Il cambio dei freni ha ostacolato Nico Rosberg

Il cambio dei freni ha ostacolato Nico Rosberg

Nico ha preferito fare un altro run in Q2 per ritrovare il giusto feeling con la sua Mercedes

Quando la pole position ti sfugge per appena 7 millesimi è inevitabile che ci sia un pizzico di rammarico. Nico Rosberg non ha neppure provato a nasconderlo al termine delle qualifiche del Gp di Singapore, anche perché a beffarlo è stato il suo compagno Lewis Hamilton, che però è anche il suo principale rivale nella corsa al titolo.

"Se penso al giro che sono riuscito a fare, 7 millesimi sono davvero un nulla. Non saprei neanche dire il punto preciso in cui ho perso qualcosa, ma sarebbe bastato davvero poco per spuntarla. Lewis ha fatto un ottimo lavoro per fare la pole, quindi si merita i miei complimenti. Io comunque sono al secondo posto e la corsa sarà lunga e spero divertente" ha detto il figlio d'arte.

Poi il leader del Mondiale ha spiegato il motivo che lo ha spinto a fare un run in più in Q2, rinunciando ad un treno di gomme nuove in Q3: "Abbiamo cambiato i freni, quindi ho avuto bisogno di fare un po' di pratica e ci ho messo un po' di tempo a trovare il bilanciamento giusto perché la pista si era raffreddata molto. Avevo più sottosterzo e ci ho messo un po' a trovare il passo giusto: è per questo che ho fatto un secondo run in Q2".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Nico Rosberg
Articolo di tipo Ultime notizie