FIA: Mercedes e Pirelli a giudizio, Ferrari scagionata

FIA: Mercedes e Pirelli a giudizio, Ferrari scagionata

Il Tribunale Internazionale dovrà valutare il test effettuato a Barcellona. Quello del Cavallino invece è regolare

Arrivano nuovi sviluppi relativi al caso del test effettuato dalla Mercedes e dalla Pirelli nei giorni successivi al Gp di Spagna. La FIA, infatti, ha annunciato che la squadra di Brackley e l'azienda italiana saranno portate davanti al Tribunale Internazionale della Federazione, che dovrà esprimere il suo giudizio riguardo all'utilizzo della W04, ovvero la vettura 2013. La Pirelli aveva infatti ottenuto la possibilità effettuare 1000 km di test per questioni di sicurezza (e le delaminazioni delle gomme viste a Sakhir e Barcellona sembravano proprio rientrare in questa casistica), ma a quanto pare con il vincolo di farlo con delle vetture di vecchia generazione. Un punto che chiaramente è stato aggirato dalla Mercedes. Questo vuol dire, dunque, che la protesta presentata dalla Red Bull e dalla Ferrari in occasione del Gp di Monaco è stata accolta, dopo che i commissari del round monegasco avevano preferito passare la palla alla FIA, ritenendo di non essere i soggetti adatti a dare un giudizio in merito. L'altra notizia arrivata dal comunicato diffuso nella tarda serata di ieri è che la Ferrari è stata scagionata per aver a sua volta effettuato un test con la Pirelli a Barcellona nelle giornate del 23 e 24 aprile, quindi a cavallo tra il Gp del Bahrein e quello di Spagna. A differenza dalla Mercedes, gli uomini di Maranello hanno però utilizzato una vettura del 2011 e secondo la FIA questo quindi non comporta alcuna infrazione al regolamento sportivo. Ecco il testo del comunicato della FIA: Alla luce di tutte le risposte ricevute ed in considerazione della informazioni raccolte durante l'inchiesta, il presidentre della FIA, agendo come organo persecutore, ha deciso: - Di chiudere il caso relativo alla Scuderia Ferrari, considerando che la sua partecipazione ad un test organizzato dalla Pirelli a Barcellona il 23-24 aprile 2013, utilizzando per questo scopo la vettura 2011, non ha contravvenuto alle norme della FIA. - Di portare il caso relativo al test effettuato dalla Pirelli e dalla Mercedes AMG Petronas a Barcellona dal 15 al 17 maggio 2013 dinanzi al suo Tribunale Internazionale, perchè dalle indagini risulta che questo possa costituire una violazione al regolamento FIA. Il Tribunale Internazionalde della FIA è chiamato a prendere una decisione che sia conforme al giudizio della FIA e alle sue regole disciplinari.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie