Singapore, libere 1: Webber svetta sull'umido

Singapore, libere 1: Webber svetta sull'umido

Classifica strana, figlia del miglioramento finale delle condizioni della pista

La pista umida è stata la grande protagonista della prima sessione di prove libere del Gp di Singapore di Formula 1. Questo turno non è riuscito infatti a dare una visione chiara della situazione, dato che la classifica è stata completamente trasformata negli ultimi secondi, quando praticamente tutti hanno tentato un run con le gomme slick. La pista è andata via via asciugando e alla fine chi ha azzardato le slick è stato premiato, a cominciare da Mark Webber, che con la sua Red Bull è risultato il più veloce, precedendo di poco meno di due decimi la Mercedes di Michael Schumacher. Terzo tempo per la Force India di Adrian Sutil, seguita da Sebastian Vettel e dallo spagnolo Jaime Alguersuari. E le Ferrari? Fernando Alonso ha chiuso in undicesima piazza, mentre Felipe Massa è addirittura diciannovesimo, alle spalle di Lewis Hamilton. Va detto però che questi tre non hanno girato fino all'ultimo alla ricerca della prestazione. Positivo il debutto di Jerome d'Ambrosio, che alla prima uscita sulla Virgin è riuscito a girare ad appena due decimi dal compagno Timo Glock. 23esimo invece Christian Klien, chiamato a sostituire l'influenzato Sakon Yamamoto sulla HRT. I piloti comunque hanno potuto trarre un'informazione importante da questa sessione: se non batte il sole, la pista ci mette molto ad asciugarsi. Nonostante la pioggia fosse cessata circa un'ora prima del turno, infatti, l'utilizzo delle slick non è stato possibile prima dell'ultimo quarto d'ora. FORMULA 1, Singapore, 24/09/2010 Prima sessione di prove libere 1. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'54"589 2. Michael Schumacher - Mercedes - 1'54"708 +0"119 3. Adrian Sutil - Force India-Mercedes - 1'54"827 +0"238 4. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'55"137 +0"548 5. Jaime Alguersuari - Toro Rosso-Ferrari - 1'55"160 +0"571 6. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'55"333 +0"744 7. Vitantonio Liuzzi - Force India-Mercedes - 1'55"510 +0"921 8. Sebastien Buemi - Toro Rosso-Ferrari - 1'55"523 +0"934 9. Robert Kubica - Renault - 1'55"672 +1"083 10. Vitaly Petrov - Renault - 1'55"914 +1"325 11. Fernando Alonso - Ferrari - 1'56"090 +1"501 12. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'56"339 +1"750 13. Nick Heidfeld - Sauber-Ferrari - 1'56"458 +1"869 14. Nico Rosberg - Mercedes - 1'56"598 +2"009 15. Heikki Kovalainen - Lotus-Cosworth - 1'56"603 +2"014 16. Rubens Barrichello - Williams-Cosworth - 1'56"615 +2"026 17. Nico Hulkenberg - Williams-Cosworth - 1'56"840 +2"251 18. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'56"884 +2"295 19. Felipe Massa - Ferrari - 1'57"760 +3"171 20. Timo Glock - Virgin-Cosworth - 1'59"034 +4"445 21. Jerome D'Ambrosio - Virgin-Cosworth - 1'59"275 +4"686 22. Bruno Senna - HRT-Cosworth - 1'59"783 +5"194 23. Christian Klien - HRT-Cosworth - 2'03"424 +8"835 24. Fairuz Fauzy - Lotus-Cosworth - 2'05"694 +11"105

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Evento Gran Premio di Singapore
Circuito Singapore Street Circuit
Piloti Mark Webber
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag carburanti alternativi, metano