La Ferrari cambierà, ma non la sospensione pull rod

La Ferrari cambierà, ma non la sospensione pull rod

Sulla F2012 ci saranno molte modifiche in particolare sulle fiancate per i test del Mugello

La Ferrari metterà mano alla F2012, ma stando alle informazioni raccolte da OmniCorse.it gli interventi tecnici non dovrebbero riguardare anche la sospensione anteriore pull rod. I tecnici del Cavallino hanno programmato una serie di importanti cambiamenti sulla Rossa per i test del Mugello in calendsrio dal 1 maggio, ma nel pacchetto delle novità non ci dovrebbe essere il ritorno allo schema push rod della sospensione anteriore. Questo presuppone che non debba essere rifatta la scocca nella parte anteriore con le inevitabili prove di crash, mentre è presumibile un ridisegno delle fiancate con una diversa collocazione dei radiatori che ora sono montati verticalmente e la creazione dei condotti per far passare i flussi dell'F-duct secondo lo stile inaugurato dalla Mercedes. I radiatori che normalmente sono posizionati inclinati versi l'anteriore hanno bisogno di un certo passaggio d'aria fra un reticolo e l'altro, mentre potendo contare su un pacco perfettamente perpendicolare al flusso era ipotizzabile avvicinare i tubi. Forse in Ferrari hanno estremizzato il concetto e si è generato un bloccaggio aerodinamico: pare che l'aria che esce dai radiatori sia molto lenta creando quello che gli inglesi chiamano drag. Il fatto che non si modifichi lo schema della sospensione non vuole dire che non ci saranno dei cambiamenti nella meccanica della monoposto: è fin troppo palese che ci sono dei problemi nel comportaamento della F2012 in frenata. A Maranello stanno lavorando sodo anche su questo aspetto per rendere più stabile la vettura alle variazioni di carico. Nel frattempo Fernando Alonso deve arrangirasi con quello che ha in mano, cercando di coprire con il suo talento le carenze della Rossa...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie