Hockenheim, Libere 2: il bagnato esalta Maldonado

Hockenheim, Libere 2: il bagnato esalta Maldonado

Il pilota della Williams precede Rosberg e Vettel. Schumi sbatte nel finale e porta la bandiera rossa

Se la pioggia aveva infastidito i piloti nella prima sessione di prove libere del Gp di Germania, si può tranquillamente dire che è stata la grande protagonista della seconda, che si è aperta sotto un vero e proprio diluvio universale. Con il passare dei minuti però le condizioni del tracciato sono migliorate ed hanno consentito ai protagonisti di cominciare a prendere la via della pista, abbassando via via i loro tempi mano a mano che la confidenza con le monoposto aumentava. Il costante miglioramento della pista ha addirittura consentito di iniziare ad utilizzare le gomme intermedie nella parte centrale della sessione ed in questo frangente è stato molto abile Pastor Maldonado, che ha messo tutti in fila in 1'22"476, proprio pochi istanti prima che su Hockenheim ricominciasse a cadere la pioggia, impedendo a tutti di migliorare. Anche in questo caso, dunque, possiamo parlare di classifica poco indicativa, visto che era ai box negli ultimi minuti che hanno preceduto la pioggia è precipitato in fondo alla classifica. E questo per esempio è il caso di Lewis Hamilton e Fernando Alonso, che hanno chiuso in 19esima e 20esima posizione. Di contro però ci sono anche diversi big che sono riusciti ad attestarsi nelle prime posizioni e questo invece è il caso di Nico Rosberg e Sebastian Vettel, che si sono piazzati subito alle spalle del venezuelano della Williams, seguiti poi da Sergio Perez e Romain Grosjean. Sessione da dimenticare, infine, per Michael Schumacher: il sette volte campione del mondo ha chiuso al penultimo posto, seguito solo da Pedro de la Rosa, che ha passato quasi tutta la sessione nei box a causa di un problema tecnico sulla sua HRT. Ma non è tutto perchè a pochi minuti dal termine ha pure costretto la direzione gara ad esporre la bandiera rossa dopo essere finito a muro senza conseguenze all'ingresso del Motodrom. FORMULA 1, Hockenheim, 20/07/2012 Seconda sessione di prove ufficiali 1. Pastor Maldonado - Williams-Renault - 1'27"476 - 14 giri 2. Nico Rosberg - Mercedes - 1'27"564 - 24 3. Sebastian Vettel - Red Bull-Renault - 1'27"902 - 24 4. Sergio Perez - Sauber-Ferrari - 1'28"402 - 26 5. Romain Grosjean - Lotus-Renault - 1'28"420 - 20 6. Nico Hulkenberg - Force India-Mercedes - 1'28"495 - 22 7. Daniel Ricciardo - Toro Rosso-Ferrari - 1'28"513 - 23 8. Jenson Button - McLaren-Mercedes - 1'28"516 - 16 9. Mark Webber - Red Bull-Renault - 1'28"877 - 21 10. Kimi Raikkonen - Lotus-Renault - 1'29"327 - 22 11. Jean-Eric Vergne - Toro Rosso-Ferrari - 26 12. Felipe Massa - Ferrari - 1'29"719 - 15 13. Kamui Kobayashi - Sauber-Ferrari - 1'29"785 - 24 14. Charles Pic - Marussia-Cosworth - 1'30"090 - 19 15. Timo Glock - Marussia-Cosworth - 1'30"220 - 16 16. Bruno Senna - Williams-Renault - 1'30"291 - 22 17. Heikki Kovalainen - Caterham-Renault - 1'30"331 - 26 18. Paul di Resta - Force India-Mercedes - 1'30"437 - 14 19. Lewis Hamilton - McLaren-Mercedes - 1'30"617 - 16 20. Fernando Alonso - Ferrari - 1'31"207 - 20 21. Vitaly Petrov - Caterham-Renault - 1'32"241 - 22 22. Narain Karthikeyan - HRT-Cosworth - 1'32"349 - 17 23. Michael Schumacher - Mercedes - 1'32"777 - 18 24. Pedro de la Rosa - HRT-Cosworth - 1'43"872 - 8

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie