Alonso: "Per Hamilton ora è più dura"

Il pilota spagnolo sembra restringere la caccia al titolo a lui e a Sebastian Vettel

Alonso:
Fernando Alonso sembra piuttosto convinto che la corsa al titolo sia diventata praticamente un duello a due tra lui e Sebastian Vettel, che ora lo segue di appena 4 lunghezze nella classifica iridata. Lo spagnolo, infatti, non sembra dare più troppe chance a Lewis Hamilton, attardato di 42 punti, ma soprattutto scivolato al quarto posto in classifica. "Penso che ora sia più difficile per Lewis, perchè ora non ha un solo pilota davanti a sé su cui deve recuperare dei punti. Io e Vettel abbiamo più o meno gli stessi punti, mentre Hamilton è indietro, quindi credo che abbia meno chance. Per lui però rimangono ancora delle possibilità, specie se guardiamo alle performance che ha avuto la McLaren prima del Giappone. Inoltre ci sono ancora tanti punti in palio". Nonostante la battuta di arresto di Suzuka, Fernando ci ha tenuto a precisare ancora una volta di ritenere questa stagione molto positiva fino ad ora: "Questo è stato un campionato quasi perfetto per noi, con una buona partenza, strategie ben pianificate e un buon approccio volto sempre a massimizzare i punti da conquistare in ogni gara. Sia a Spa sia a Suzuka abbiamo avuto due gare da zero punti, ma sono stati episodi che si sono verificati al di fuori del nostro controllo". A Yeongam non si vedranno aggiornamenti importante, ma lo spagnolo sembra abbastanza ottimista riguardo al potenziale della F2012 su questa pista: "Non abbiamo portato molti nuovi aggiornamenti per questo Gran Premio, perché sono passati solo quattro giorni da Suzuka. Ma lavoreremo sul set-up a seconda del layout della pista. Rimango abbastanza fiducioso che potremo essere competitivi in questo fine settimana, come lo siamo effettivamente stati per la maggior parte delle ultime 8-10 gare, perché, anche se non siamo stati i più veloci, siamo stati in lotta per il podio". E non ci saranno modifiche neppure al suo approccio alla gara: "Attaccherò tutte le gare, dando battaglia a tutti, cercando di massimizzare i nostri punti, come abbiamo sempre fatto, ma senza sovraccarico. Nelle ultime quattro gare, abbiamo perso un sacco di punti, con la mancata conclusione del Gp a Spa, che è stata al di là delle mie possibilità, poi il problema di dover partire decimo a Monza dopo un problema in qualifica e, infine, la foratura alla prima curva sul tracciato di Suzuka: ci possiamo aspettare di avere alcuni alti e bassi nel resto della stagione".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie