Ricciardo: "Raccolti tanti dati ed è sempre buono"

Il pilota australiano ha compiuto 59 giri, riuscendo a provare più compound differenti di gomme Pirelli

Ricciardo:

Daniel Ricciardo è stato il primo dei due piloti titolari della Red Bull a prendere contatto con la nuova RB11 sul circuito catalano del Montmelò, sede dei test invernali a una ventina di chilometri da Barcellona. L'australiano è stato impegnato oggi nel raccogliere molti dati riguardo i flussi aerodinamici della nuova monoposto di Milton Keynes.

Nel corso della mattinata Ricciardo ha girato spesso con il "rastrello", strumento apposito per la raccolta di dati della vettura per poi compararli con quanto mostrato dalla galleria del vento e dal simulatore. Nel pomeriggio il venticinquenne è invece riuscito a staccare un buon tempo a mezz'ora dalla fine, 1'25"547, che lo ha fatto salire in terza posizione nella classifica giornaliera. Il crono è stato però ottenuto con pneumatici PZero Soft.

"Ho sentito la vettura molto meglio oggi rispetto a Jerez. Abbiamo compiuto un buon numero di giri con differenti compound di gomme ed è stato interessante. Inoltre abbiamo raccolto molti dati sulla vettura, e questo è sempre un ottimo aspetto", ha dichiarato Ricciardo. "Penso che stiamo migliorando, stiamo sicuramente facendo progressi, ma ci vuole ancora tempo. Penso proprio che a Melbourne saremo pronti". 

Guillaume Rocquelin, capo degli ingegneri Red Bull, ha aggiunto: "Le difficoltà che abbiamo avuto oggi non sono state impreviste perché abbiamo inserito nella vettura alcune parti nuove e ciò che è successo alla vettura è normale. Abbiamo raccolto dati aerodinamici nel corso della mattina e nel pomeriggio la vettura è migliorata, con Daniel che ha potuto compiere un buon numero di giri e staccare anche un buon tempo". 

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Daniel Ricciardo
Articolo di tipo Ultime notizie