Solo reprimende per Sainz, Hulkenberg e Stroll

condividi
commenti
Solo reprimende per Sainz, Hulkenberg e Stroll
Di:
7 set 2019, 19:14

I piloti che hanno creato il tappo nella Q3 del GP d'Italia, dopo essere stati convocati dai commissari sportivi, se la sono cavata con una reprimenda, mentre i giovani della F3 sono stati sanzionati per la stessa ragione. Incomprensibile...

Prosegue il lavoro del collegio dei Commissari Sportivi nella serata monzese. La dinamica dei minuti finali delle qualifiche disputate oggi a Monza sono state analizzate dagli steward per valutare il comportamento dei nove piloti in pista.

Dopo essere stati convocati, Nico Hulkenberg, Carlos Sainz Jr e Lance Stroll hanno ricevuto una reprimenda per aver rallentato eccessivamente nel giro di preparazione all’ultimo ‘run’ di qualifica nel tentativo di ottenere la scia di un’altra vettura.

Come era facile ipotizzare, tutti i convocati hanno sottolineato che anche altri piloti stavano guidando molto lentamente. Il verdetto dai Commissari Sportivi sottolinea però come, Hulkenberg, Sainz e Stroll “abbiano avuto un ruolo significativo nel determinare una fase critica”, e da qui la penalità di una reprimenda (la prima stagionale per tutti e tre i piloti).

 

Una decisione molto diversa da quella presa ventiquattr’ore prima al termine dell’analisi di una identica situazione avvenuta nelle qualifiche di Formula 3. In questo caso il collegio dei Commissari ha penalizzato ben 17 piloti, rivoluzionando la griglia di partenza.

Una linea dura iniziata già in pista, visto che il direttore di gara aveva decretato terminata la sessione di qualifica con 4 minuti di anticipo a causa del comportamento dei piloti, lanciando un segnale forte.

Leggi anche:

Segnale che non è arrivato al termine delle qualifiche di Formula 1, anche se la FIA è stata invitata ad analizzare l’accaduto al fine di trovare delle forme per evitare che si ripeta una situazione come quella vista oggi a Monza.

Scorrimento
Lista

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
1/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
2/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, precede Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10, e Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
3/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10

Sebastian Vettel, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19 e Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10
4/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, precede Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
5/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, precede Pierre Gasly, Toro Rosso STR14
6/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 and Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10

Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90, Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34, Kimi Raikkonen, Alfa Romeo Racing C38, Lewis Hamilton, Mercedes AMG F1 W10 and Valtteri Bottas, Mercedes AMG W10
7/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90

Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19, Charles Leclerc, Ferrari SF90
8/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19

Charles Leclerc, Ferrari SF90, precede Daniel Ricciardo, Renault F1 Team R.S.19, e Nico Hulkenberg, Renault F1 Team R.S. 19
9/14

Foto di: Simon Galloway / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren

Carlos Sainz Jr., McLaren
10/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19
11/14

Foto di: Jerry Andre / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
12/14

Foto di: Steven Tee / Motorsport Images

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34

Carlos Sainz Jr., McLaren MCL34
13/14

Foto di: Glenn Dunbar / Motorsport Images

Lance Stroll, Racing Point RP19

Lance Stroll, Racing Point RP19
14/14

Foto di: Mark Sutton / Motorsport Images

Articolo successivo
Raikkonen sostituisce il cambio e perde 5 posizioni in griglia

Articolo precedente

Raikkonen sostituisce il cambio e perde 5 posizioni in griglia

Articolo successivo

Verstappen rallentato dal motore Honda in "protezione"

Verstappen rallentato dal motore Honda in "protezione"
Carica i commenti