Sepang, Qualifiche: Hamilton davanti a Button

Sepang, Qualifiche: Hamilton davanti a Button

Le due McLaren precedono Schumacher, Webber e Raikkonen. Alonso solo nono

In Malesia si ripete il copione di Melbourne con Lewis Hamilton con conquista un'altra pole position davanti al compagno di squadra Jenson Button. Il "moretto" piazza un eccellente 1'36"219 cercando tutto il potenziale della McLaren MP4-27, mentre Jenson ha lavorato di più in funzione della gara e sarà molto concentrato nel cercare di mantenere la testa del mondiale, in quello che si preannuncia un derby fra i piloti di Woking. La sorpresa della giornata è certamente Micheal Schumacher che porta in seconda fila la Mercedes con 1'36"391: il tedesco si sta rivelando molto consistente e concentrato, facendo meglio di Nico Rosberg che è stato relegato al settimo posto per un paio di piccoli errori nel giro risolutivo. Delude la Red Bull Racing che non ha ancora trovato il passo giusto nel giro secco: Mark Webber è quarto anche se solo a due decimi dalla vetta per cui sarà da tenere d'occhio domani se riuscirà a fare una partenza normale. Molto bene Kimi Raikkonen con la Lotus-Renault condizionata da piccoli problemi di assetto all'uscita dalle curve: il finlandese sigla lo stesso identico tempo di Webber, ma viene classificato dietro perché ha ottenuto la sua prestazione subito dopo. Il finlandese scivolerà più indietro nella griglia perché dovrà cedere cinque posizioni avendo sostituito il cambio. Al sorriso di Kimi, fa da contraltare lo sguardo buio di Sebastian Vettel relegato al sesto tempo. Il tedeschino era abituato ad avere un passo imprendibile per tutti in qualifica nel 2011, ma attenzione perché il team di Milton Keynes ha fatto una scelta tecnica diversa da tutti gli altri. Il campione del mondo ha ottenuto il tempo con le gomme dure, scegliendo una strategia che potrebbe fruttare domani con una tattica diversa: Seb cercherà di stare in pista più a lungo enel primo stint per ribaltare un risultato che sembra tutto a favore delle McLaren. La Lotus conferma l'ottimo inizio di campionato con Romain Grosjean settimo, mentre continua la sofferenza della Ferrari che ha portato Fernando Alonso al nono posto. La Rossa entra nella Q3 ma busca 1"3 dalla pole. Lo spagnolo ha fatto solo un giro (ed è stato migliore in Q2 rispetto alla Q3) accusando pare qualche guaio al KERS che non giustifica il livello così basso espresso dalla Ferrari. Altro che macchina sbagliata! Entra nella top ten Sergio Perez con la Sauber che strappa la posizione ad un pimpante Pastor Maldonado con la Sauber. Il venezuelano è stato autore di una uscita di pista nella quale ha compromesso la possibilità di entrare in Q3 rovinando l'aerodinamica della sua monoposto. Ancora in grave crisi Felipe Massa che dispone del telaio nuovo della F2012: questa volta il brasiliano ha contenuto il distacco dal suo capitano di soli due decimi, mostrando una certa capacità di reazione dopo il disastro australiano, ma non basta per le aspettative dei tifosi del Cavallino. Su una pista che esalta la velocità delude un poco la Force India con Di Resta 14. e Hulkenberg 16, mentre Ricciardo (Toro Rosso) ha fatto meglio di Vergne che non ha superato la tagliola della Q1 avendo dechappato le gomme anteriori nella fase risolutiva del turno. Heikki Kovalainen 19. in griglia con la Caterhham sarà costretto a schierarsi in ultima fila per pagare la penalità di cinque posizioni rimediata a Melbourne. FORMULA 1, Sepang, 24/03/2012 Classifica completa al termine delle Prove ufficiali 1. Lewis Hamilton (McLaren-Mercedes) 1'36"219 2. Jenson Button (McLaren-Mercedes) 1'36"368 3. Michael Schumacher (Mercedes) 1'36"391 4. Mark Webber (Red Bull-Renault) 1'36"461 5. Kimi Raikkonen (Lotus-Renault) 1'36"461 6. Sebastian Vettel (Red Bull-Renault) 1'36"634 7. Romain Grosjean (Lotus-Renault) 1'36"658 8. Nico Rosberg (Mercedes) 1'36"664 9. Fernando Alonso (Ferrari) 1'37"566 10. Sergio Perez (Sauber-Ferrari) 1'37"698 Eliminati al termine della Q2: 11. Pastor Maldonado (Williams-Renault) 1'37"589 12. Felipe Massa (Ferrari) 1'37"731 13. Bruno Senna (Williams-Renault) 1'37"841 14. Paul di Resta (Force India-Mercedes) 1'37"877 15. Daniel Ricciardo (Toro Rosso-Ferrari) 1'37"883 16. Nico Hulkenberg (Force India-Mercedes) 1'37"890 17. Kamui Kobayashi (Sauber-Ferrari) 1'38"069 Eliminati al termine della Q1: 18. Jean-Eric Vergne (Toro Rosso-Ferrari) 1'39"077 19. Heikki Kovalainen (Caterham-Renault) 1'39"306 20. Vitaly Petrov (Caterham-Renault) 1'39"567 21. Timo Glock (Marussia-Cosworth) 1'40"903 22. Charles Pic (Marussia-Cosworth) 1'41"250 23. Pedro de la Rosa (HRT-Cosworth) 1'42"914 24. Narain Karthikeyan (HRT-Cosworth) 1'43"655

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Jenson Button , Michael Schumacher , Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie