Massa convinto di aver scelto le gomme giuste

Massa convinto di aver scelto le gomme giuste

Il ferrarista non aveva feeling con le medie, ma partirà comunque quarto con le hard

La pole position è sfuggita ancora una volta alla Ferrari anche in Bahrein, ma gli uomini del Cavallino non si possono assolutamente lamentare per il risultato delle qualifiche di Sakhir, perchè le due F138 si andranno a schierare in seconda fila ed entrambe sembrano avere un passo interessante in ottica gara. In particolare sarà curioso vedere come si comporterà Felipe Massa (risalito quarto anche grazie alle penalità di Lewis Hamilton e Mark Webber), che domani sarà l'unico a calzare le gomme a mescola media nelle prime posizioni Fernando Alonso: "E' davvero una buona notizia essere riusciti a far bene ancora una volta in qualifica, il nostro tallone d'Achille! E' già la terza volta quest'anno che finiamo tra i primi tre e anche se di solito la domenica va meglio grazie al passo gara, sono davvero contento di vedere il nostro potenziale massimizzato già al sabato. I dati registrati nei long run effettuati venerdì ci rendono ottimisti per una corsa in cui i maggiori avversari sono rappresentati dalla Red Bull di Vettel davanti e dalle Lotus che, anche se indietro nella griglia, saranno certamente della partita. Per effetto delle penalizzazioni inflitte a Hamilton e Webber Felipe partirà dalla quarta posizione: credo sia molto meglio trovarmi accanto la Ferrari del mio compagno di squadra che la Mercedes di Lewis! La strategia migliore la scopriremo solo domani, impossibile fare pronostici, ma credo che la gomma per la gara sia la dura e questo potrebbe giocare a nostro vantaggio visto che è quella con cui ci siamo trovati meglio per tutto il weekend". Felipe Massa: "Sono molto soddisfatto per l'esito di questa qualifica, perché alla fine la scelta di rischiare in Q3 andando in una direzione diversa rispetto a quella che avevamo in programma si è rivelata la migliore. Con la mescola media non mi sentivo in grado di lottare per le prime posizioni, la macchina aveva poca aderenza e soffriva molto sul posteriore, e anche se con gli pneumatici Hard le possibilità di rimanere indietro in classifica erano estremamente alte, ho preferito optare per la gomma con cui mi sentivo più a mio agio. Le sanzioni inflitte a due piloti davanti – Webber e Hamilton - mi hanno fatto avanzare in griglia fino ad una posizione, la quarta, che mi permette di partire con il gruppo di testa. Iniziare con gomme Medium costituirà certamente un vantaggio, ma per riuscire a fare una bella gara sarà fondamentale trovare la migliore strategia e fare in modo che tutto funzioni alla perfezione". Pat Fry: "È stata una sessione di qualifica abbastanza facile da interpretare e le buone posizioni di partenza ci rendono ottimisti per la gara di domani, oltre a premiare gli sforzi prodotti dall'intera squadra per migliorare le prestazioni in qualifica. Delle novità portate qui in Bahrain abbiamo deciso di utilizzare solo le più significative, mentre per l'introduzione degli altri aggiornamenti aspetteremo le prossime gare. Non siamo ancora dove vorremmo essere ma i distacchi registrati oggi dicono che il nostro lavoro sta andando nella direzione giusta e che dobbiamo continuare così. Domani Fernando partirà per la terza volta consecutiva dalla terza posizione, il lato pulito su questa pista. Speriamo che questo possa favorirlo in partenza. La quarta posizione di Felipe è un'ottima base sulla quale costruire una gara che lo vedrà correre con una strategia diversa rispetto al compagno di squadra, avendo optato per le gomme Hard in Q3. Ancora una volta ci aspetta una domenica in cui i piloti dovranno prestare la massima attenzione al degrado degli pneumatici e il box dovrà prendere le migliori decisioni".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Fernando Alonso , Felipe Massa
Articolo di tipo Ultime notizie