Hamilton promette la pole ai suoi ingegneri

Hamilton promette la pole ai suoi ingegneri

L'inglese è molto soddisfatto della McLaren Mp4-27 e vive intensamente l'ultimo week end con la squadra

Lewis Hamilton ci sta prendendo gusto: dopo il successo nel Gp degli Stati Uniti, pregusta un’altra prestazione importante prima di salutare la McLaren, visto che è stato in testa in cima alla lista dei tempi nelle due sessioni di prove libere: "E' stata una prima giornata positiva – ammette Lewis - spero che domani si possa mantenere la stessa forma se non addirittura progredire. Stiamo certamente andando forte, ma su questa pista è difficile fare delle valutazioni precise perché il tracciato è molto impegnativo per le gomme, per cui è presto per fare delle previsioni accurate”. L’inglese non è rimasto stupito dalle prestazioni che sono venute fuori nonostante le temperature molto elevate… "Le temperature erano così alto oggi che mi sembrava di… scivolare sulla pista lasciando sull’asfalto le gomme in fusione! In realtà sono soddisfatto dei long run che siamo riusciti a completare: di solito la nostra monoposto è più severa con le gomme Hard, mentre abbiamo potuto girare sempre con un buon passo”. Hamilton si rende conto che questo sarà un week end un po’ speciale… "Sta andando tutto bene, anzi è stato uno dei migliori venerdì che mi possa ricordare. Sto assaporando ogni momento di questo fine settimana: sto fotografando ogni momento dei miei ingegneri e meccanici perché è l’ultima volta che lavoreremo insieme…”. Per farli tutti contenti serve una pole position domani… "La macchina sembra davvero buona: io ci proverò a conquistare la partenza al palo. Sarebbe magnifico…”.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Piloti Lewis Hamilton
Articolo di tipo Ultime notizie