Domenicali: "Sorpreso se fossimo i più veloci"

Il team principal promuove la F138, ma non sembra vederla in grado di vincere da subito

Domenicali:
I primi test della stagione sono andati decisamente meglio rispetto ad un anno fa, ma in casa Ferrari non se la sentono ancora di fare pronostici su quelli che potranno essere i valori in campo nella prima gara della stagione, a Melbourne, alla quale mancano ormai poco meno di 20 giorni. Il team principal Stefano Domenicali ha comunque iniziato a tracciare un bilancio del lavoro svolto da Fernando Alonso e Felipe Massa sulla nuova F138 e con grande onestà ha detto che almeno all'inizio non si aspetta di vedere la Rossa davanti a tutti, ma di essere ottimista se il distacco dai primi dovesse essere nell'ordine di un paio di decimi. "La situazione al momento sembra essere buona, anche se c'è qualche problemino. Molto presto avremo un quadro più chiaro della situazione, ma non a Melbourne perchè è solo la prima gara della stagione. Il nostro obiettivo deve essere quello di essere vicini ai più veloce, anche perchè sarei sorpreso se fossimo noi ad esserlo, perchè le regole sono rimaste abbastanza stabili e non lo eravamo alla fine del 2012" ha detto Domenicali. Anche lui poi è passato a promuovere la F138, come già fatto anche dai piloti: "E' un altro mondo, ma non possiamo sottovalutare che tutti stanno facendo un buon lavoro". Per questo ribadisce che l'obiettivo delle prime gare deve essere quello di rimanere nella scia dei primi: "Se saremo abbastanza vicini, nell'ordine di un paio di decimi, con una stagione così lunga è davvero tutto possibile. Dobbiamo fare in modo di essere vicini alle vetture migliori, poi toccherà alla squadra e ai piloti fare la differenza".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie