Ecclestone spinge per portare la F.1 in Grecia

Ecclestone spinge per portare la F.1 in Grecia

Il promoter Dielpis F1 avrebbe trovato dei finanziamenti privati per realizzare una pista a Keratsini-Drapetsona

Bernie Ecclestone sembra intenzionato a continuare ad allargare le frontiere della Formula 1 e, nonostante la crisi ecomonica che sta affrontando da qualche anno a questa parte, la prossima novità nel calendario del Circus potrebbe essere la Grecia.

A quanto pare, a finanziare l'evento sarebbe una società privata, che affiderebbe la sua realizzazione ad un promoter di nome Dielpis F1. Inoltre la pianificazione del progetto avrebbe ormai preso il via da diversi mesi. L'idea di Mister E sarebbe quella di dare vita al Gp del Mediterraneo, marchio che ha già registrato tramite la FOM e per la location si parla del porto di Keratsini-Drapetsona, quindi la pista sarebbe non troppo distante da Atene.

"I greci sono appassionati di Formula 1. Voglio andare a parlare con il Primo Ministro e con il Sindaco, perché dobbiamo capire se hanno trovato il budget o meno" ha detto Ecclestone alla CNN, che ha raggiunto anche Athanasios Papatheodorou, indicato come l'architetto che dovrebbe realizzare l'impianto (nell'immagine potete vedere le prime bozze del progetto che si trovano sui siti greci).

"Il primo ministro ha sostenuto pienamente l'iniziativa di provare ad organizzare un Gp di Formula 1 ed è impaziente di incontrare la Federazione Internazionale per dare il via al progetto della Dielpis. Il più grande beneficio per il nostro paese sarebbe quello di mostrare a tutto il mondo il porto più storico del Mar Mediterraneo. Inoltre la nostra esperienza nel realizzare grandi eventi non si discute, visto il successo dei giochi Olimpici di Atene 2004, una grande credenziale" ha aggiunto Papatheodorou.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Formula 1
Articolo di tipo Ultime notizie