Aston Martin correrà con il logo 007 per l’uscita del nuovo Bond

Aston Martin avrà il logo 007 sulla sua monoposto nel Gran Premio d’Italia di questo fine settimana, in vista del prossimo film di James Bond, No Time To Die.

Aston Martin correrà con il logo 007 per l’uscita del nuovo Bond

Le auto di lusso Aston Martin sono sinonimo dell’intera saga dei film di James Bond da oltre cinquant’anni, e il costruttore inglese è pronto ad essere protagonista del prossimo film, in uscita alla fine di questo mese. Per ricordare l’uscita di No Time To Die, il nuovo film di James Bond, il team Aston Martin F1 ha svelato alcuni marchi speciali che appariranno sulla AMR21 in occasione del Gran Premio d’Italia a Monza.

Il team correrà con il logo 007 sul lato dell’abitacolo al posto del logo Aston Martin, mentre il motorhome e l’hospitality nel paddock avranno grafiche e iconografie di James Bond. I piloti Sebastian Vettel e Lance Stroll prenderanno parte a una clip social in cui corrono uno contro l’altro per costruire una versione Lego dell’iconica Aston Martin BD5, e il team ha lavorato insieme al regista Daniel Kleinman e al compositore David Arnlod su uno spot ispirato a James Bond.

“Aston Martin è parte del DNA di Bonda – dichiara Kleinman – È una collaborazione che non ha bisogno di spiegazioni, quindi è stato fantastico fondere i due mondi, le sequenze dei titoli di Bond e Aston Martin Formula 1. Spero che crei molta aspettativa in vista dell’uscita del film”.

Il brand Aston Martin è rientrato in Formula 1 quest’anno, ma non è la prima volta che si vede un crossover con i film di James Bond. Daniel Craig, l’attuale interprete di Bond, ha partecipato alla presentazione della Aston Martin, che è stata condotta da Gemma Arterton, la Bond girl di Quantum of Solace.

Aston Martin non è l’unico team che correrà con una livrea un po’ diversa questo fine settimana: Alfa Romeo ha annunciato mercoledì che avrà un design particolare per rendere omaggio alla propria gara di casa, in Italia. Il logo del team sul cofano motore e sulle air box sarà modificato per fare spazio al tricolore, e si celebreranno i 111 anni di storia dell’Alfa Romeo. Anche i piloti Antonio Giovinazzi e Robert Kubica correranno con una tuta speciale disegnata per l’occasione.

Livrea Alfa Romeo per il GP d'Italia

Livrea Alfa Romeo per il GP d'Italia

Photo by: Alfa Romeo

condividi
commenti
Lotus 79: l'ultimo capolavoro vincente di Colin Chapman

Articolo precedente

Lotus 79: l'ultimo capolavoro vincente di Colin Chapman

Articolo successivo

F1 proposta shock: obbligo di usare piloti giovani nelle libere!

F1 proposta shock: obbligo di usare piloti giovani nelle libere!
Carica i commenti