Kajetanowicz: "Avrò il solito entusiasmo di sempre"

Il polacco del Lotos Rally Team è sempre molto carico quando si tratta di correre, anche se stavolta sarà più dura.

Kajetanowicz:

Kajetan Kajetanowicz è sotto i riflettori al Rally di Liepāja. Il polacco si presenta da leader dell'ERC dopo la splendida vittoria in Austria nella prima gara stagionale, ma stavolta non sarà la stessa cosa.

Il pilota del Lotos Rally Team sarà costretto a montare gomme Pirelli con borchie di grosse dimensioni sulla sua Ford Fiesta R5, per affrontare i percorsi sterrati della Lettonia coperti di ghiaccio e neve. Questo tipo di pneumatici, però, è stato utilizzato da "Kajto" solo un'altra volta in carriera...

Sei il leader dell'ERC dopo la vittoria nel primo round, quindi a Liepāja sei dato per favorito...
"Ben detto! Ripetilo! Ovviamente io voglio sempre vincere, ma quest'anno il Liepāja sarà molto difficile; ci proveremo e vedremo come andrà. Non ho molta esperienza sulla neve e con gomme chiodate di questo tipo. Potete contare comunque sul mio impegno ed entusiasmo, come faccio sempre."

Su neve e ghiaccio sopra fondo asfaltato sei andato davvero benissimo, che sfida è guidare qui che ci sarà lo sterrato?
"Per me sarà dura, con queste gomme ho corso solo un'altra volta lo scorso anno e fui troppo aggressivo, rovinandole e avendo continui problemi. Persi tutte le borchie ed ero sempre di traverso e a frenare duramente. Ora ho migliorato un po' il mio stile sulla neve, ma ho ancora tanto da imparare e il mio obiettivo è farlo andando forte."

Tornando alla tua vittoria in Austria, quale è stata la reazione in Polonia? Hai ricevuto messaggi e organizzato feste?
"E' stato un rally fantastico e ci sono giunte molte congratulazioni! Ci siamo ritrovati in albergo e abbiamo fatto una piccola festa; purtroppo la stanza era un po' piccola per ospitare tutti i membri del team, ma ci siamo divertiti bevendo birra, mangiando patatine e guardando le immagini del Jännerrallye su Eurosport. In tanti mi hanno chiesto perché non ero riuscito a vincere anche l'ultima Speciale, dopo le 17 dominate. Semplicemente perché Alexey è stato più bravo!"

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ERC
Piloti Kajetan Kajetanowicz
Articolo di tipo Ultime notizie