Olympiastadion, Gara: Ekstrom batte Jamie Green

Sul tracciato parallelo di 614 metri il pilota dell'Audi ha battuto la Mercedes AMG C-Coupè di Green

Olympiastadion, Gara: Ekstrom batte Jamie Green
L'Olympiastadion di Monaco di Baviera in questo weekend ha visto come protagonisti, al posto degli abituali calciatori del Bayern di Monaco, i piloti del DTM. Nello stadio è stato infatti ricavato un percorso parallelo di 614 metri, dove si sono sfidati i partecipanti al Campionato DTM. A spuntarla, nelle sfide doppie, è stato Mattias Ekström, che in finale ha battuto la Mercedes AMG C-Coupè di Jamie Green. Lo svedese, sull'asfalto reso umido dalla pioggia caduta a tratti, nei quarti di finale aveva battuto per soli 90 millesimi il campione in carica DTM Martin Tomczyk, alla guida della BMW M3. In semifinale era poi stata la volta di Gary Paffett. Ekström, davvero ispirato dalle condizioni viscide della pista, ha regolato il pilota inglese per poi battere infine l'altro britannico Jamie Green in finale. L'evento, giunto alla seconda edizione, ha visto la partecipazione di molti personaggi, provenienti anche dal mondo del calcio: su tutti il calciatore Thomas Müller e il presidente dell'FC Bayern Monaco Karl-Heinz Rummenige. A sorpresa sono stati eliminati Ralf Schumacher, vincitore della gara di ieri, sconfitto da Miguel Molina, Dirk Werner battuto da Rahel Frey e Timo Scheider, il quale si è fatto eliminare dal rookie Robert Wickens. Fuori, negli ottavi di finale, anche il vincitore della gara del sabato dello scorso anno Edoardo Mortara. L'appuntamento con la prossima gara ufficiale del DTM è per il 19 agosto al Nürburgring.
condividi
commenti
Vittoria in extremis per Jamie Green
Articolo precedente

Vittoria in extremis per Jamie Green

Articolo successivo

Bruno Spengler riporta la BMW alla vittoria

Bruno Spengler riporta la BMW alla vittoria
Carica i commenti