La Clio Cup Italia sbarca nel tempio della velocità di Monza

Due settimane di pausa e poi di nuovo in pista, questo weekend, per il terzo dei sei appuntamenti del calendario. La Clio Cup Italia e la Clio Cup Press League si apprestano ad affrontare la tappa di Monza che segnerà il "giro di boa".

La Clio Cup Italia sbarca nel tempio della velocità di Monza
Massimo Pedalà, Composit Motorsport
Podio
Nicola Rinaldi, Essecorse
il podio di Gara 2
Felice Jelmini, Composit Motorsport
Nunzio Scippa, Scippa Racing
Matteo Poloni
Nicola Rinaldi, Essecorse

Sul circuito brianzolo, il "tempio sacro" della velocità per eccellenza, il monomarca della Fast Lane Promotion vi arriverà con i primi tre piloti della classifica raccolti in soli quattro punti. Davanti a tutti c'è Felice Jelmini, un secondo posto nella Repubblica Ceca che equivale anche a una vittoria (dal momento che nella circostanza ad imporsi era stato il suo compagno di squadra Massimiliano Pedalà, presente come "wild card" e quindi trasparente ai fini della classifica) ed ancora un secondo ed un terzo piazzamento al proprio attivo. Il giovane pilota del team Composit Motorsport, al suo esordio quest'anno nella serie riservata alle berline RS 1.6 turbo, conduce anche tra i Rookie.

Nell'assoluta, a tre lunghezze dalla leadership, c'è Gustavo Sandrucci, portacolori della Melatini Racing, reduce da una tripletta di podi ed anche lui "virtualmente" vincitore sulla pista di Brno. A un solo punto da lui c'è Nicola Rinaldi, che aveva inaugurato la stagione a Monza mettendo tutti dietro in Gara 1. Per il veloce driver campano l'obiettivo, questa domenica, sarà di riacquistare la testa del campionato che aveva perso proprio in Repubblica Ceca.

Ma attenzione anche ad un altro giovane, il pugliese Davide Nardilli, che segue quarto con un'altra vettura della Melatini Racing, ma ha già mostrato di potere far bene. Tra le novità, l'arrivo di Nunzio Scippa, all'esordio assoluto nella Clio Cup Italia.

A Monza i riflettori saranno inoltre puntati sulla Clio Cup Press League di Renault Italia, la serie che si disputa nel contesto dello stesso monomarca tricolore e che vede impegnati due giornalisti per ciascun appuntamento. Dopo che al Mugello, sotto la pioggia, a fare più che bene è stato Michele Faccin di Infomotori.com, secondo assoluto alla bandiera a scacchi con la vettura gestita dall'Oregon Team, seguito a ruota da un ottimo Alberto Bergamaschi, in Gara 1 sesto con i colori di Autotecnica, nella Repubblica Ceca sia Andrea Stassano (Quattroruote) che Giovanni Mancini (Elaborare/Newsauto.it) si sono ben comportati, centrando un quindicesimo piazzamento a testa.

Sul tracciato brianzolo toccherà a Marco Della Monica (Motorsport Republic) e Mirco Magni (Autoblog.it) sfidare gli abituali protagonisti della serie.

Due questa volta le gare in programma, entrambe della durata di 25 minuti, che si disputeranno domenica con il via alle ore 9 e alle 16.35, sempre in live streaming su www.renaultsportitalia.it. Già da venerdì sarà comunque spettacolo, con la prima sessione di prove libere. Le due qualifiche di 15' ciascuna si svolgeranno sabato.

condividi
commenti
A Monza debutta il Team Scippa Racing

Articolo precedente

A Monza debutta il Team Scippa Racing

Articolo successivo

A Monza una pole a testa per Nicola Rinaldi e Gustavo Sandrucci

A Monza una pole a testa per Nicola Rinaldi e Gustavo Sandrucci
Carica i commenti