Bruccoleri punta al podio a Monte Erice

Bruccoleri punta al podio a Monte Erice

Il pilota della Concordia Motorsport vuole riscattarsi dopo le difficoltà dello Spino

Il 15 e 16 maggio torna a Erice (TP) il Campionato Italiano Velocità Montagna (CIVM). Dopo l'interlocutoria prova della Pieve Santo Stefano-Passo dello Spino (AR), condizionata dal maltempo, Luigi Bruccoleri e la scuderia agrigentina Concordia Motorsport vanno all'assalto della cronoscalata siciliana, alla caccia di quei punti necessari a scalare le classifiche, generale e di gruppo E2/M (riservata alle monoposto), nella quale il giovane driver di Favara concorre al volante della sua potente Lola-Zytek di F.3000. Allo Spino, Luigi è risultato il migliore tra i piloti che guidavano appunto una F.3000, chiudendo però al sesto posto assoluto a causa dei suddetti capricci del meteo, che hanno favorito perfino vetture meno potenti della sua. Proprio per questo, la 53esima edizione della Monte Erice diventa una cronoscalata basata sulle premesse di un pronto riscatto nella lunga corsa ad un tricolore più equilibrato che mai. “Lo metto subito in chiaro: l'obiettivo è salire sul podio, anche se gli avversari non mancheranno, in particolare Faggioli e Cinelli, già plurivincitori a Erice in passato" ha detto Bruccoleri. "In questa cronoscalata non mi sono mai trovato granché bene con l'asfalto, in genere un po' scivoloso, che caratterizza il tracciato. Tracciato che però è molto bello da guidare. Insomma, non ho un gran feeling con questo fondo, ma a Erice sono sempre andato bene e questo mi dà fiducia. Comunque, speriamo di poter provare un tattica particolare per quanto riguarda gli pneumatici sperando in temperature ben più calde dello Spino. Dal canto mio, io sono pronto e carico, perché ora serve prendere punti più consistenti”.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIVM
Piloti Luigi Bruccoleri
Articolo di tipo Ultime notizie