Vallelunga: Massei su tutti

Vallelunga: Massei su tutti

Il pilota della Yamaha ha subito fatto il vuoto alle sue spalle

E’ sembrata la fotocopia della Supersport. A fare il “Dionisi”, in questo caso, è stato il romano Fabio Massei. Pilota del Team Pielle Moto, in pista con la Yamaha n. 34, il 18enne capitolino ha corso i primi giri tenendo un ritmo impressionante, che gli hanno permesso di guadagnare quasi subito oltre cinque secondi di vantaggio sugli avversari. “Sapevo di avere un passo migliore degli altri – dice Fabio – L’obiettivo era di partire e andare via per stare tranquillo con le gomme nel finale di gara e per gestire il vantaggio. Ringrazio il mio team che mi ha messo a disposizione una moto perfetta. Spero di ripetermi la prossima volta”. Anche nella Stock 600 è stata battaglia vera per gli altri due gradini del podio, con Stefano Casalotti (caduto all’ultimo giro), Lorenzo Zanetti (Yamaha n. 8 – TNT Racing), Dino Lombardi ((Yamaha n. 13, Martini Corse) e Riccardo Russo (Yamaha n. 84, Bike e Motoracing) protagonisti di uno spettacolare finale di gara.Il più lesto è stato il lombardo Zanetti, secondo sotto la bandiera a scacchi. A battere il campano Russo per l’ultima coppa disponibile, invece, è stato il corregionale Dino Lombardi. “Sono partito bene ma al secondo giro ho iniziato ad avvertire problemi con posteriore e non ho tenuto il ritmo di Massei. Un bravo comunque a me e al team”. Tommaso Lorenzetti (Yamaha) ha completato la top five di giornata mentre l’altro capitolino, Federico Biaggi, si è piazzato dodicesimo.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIV Superstock 600
Piloti Fabio Massei
Articolo di tipo Ultime notizie