Basso: "Strategia conservativa in ottica campionato"

Basso: "Strategia conservativa in ottica campionato"

Il pilota della BRC si è piazzato secondo a Sanremo, conquistando punti pesanti per la classifica

La gara ligure, da sempre meta storica del rallismo mondiale, ha ospitato la seconda tappa del Campionato Italiano Rally 2015. Per due giorni i migliori piloti ed i più affermati team italiani hanno dato vita a duelli emozionanti, sulle magnifiche strade dell'entroterra ligure, teatro naturale della manifestazione.

Dominatore della gara è stato l'alfiere della Peugeot Paolo Andreucci, ma Giandomenico Basso e la Fiesta della BRC alimentata a Gas, sono stati per tutta la competizione i veri antagonisti, lottando dall'inizio alla fine per la posizione di vertice.
Sul podio finale Andreucci precede dunque Giandomenico Basso e Stefano Albertini che va ad aggiudicarsi il terzo posto.

Da BRC Gas Equipment arrivano positivi commenti: "La condotta di gara del vincitore è stata ineccepibile, ma il nostro secondo posto, frutto di una strategia conservativa in ottica campionato, ci soddisfa totalmente e ci stimola a fare ancor meglio in vista del prossimo impegno".

La prestazione sanremese conferma per l'ennesima volta la bontà dell'iniziativa della BRC Gas Equipment, unico team al mondo ad utilizzare carburanti alternativi gassosi e dimostra al grande pubblico che un'auto a gas, oltre che ecologica ed economica, è altrettanto veloce, affidabile e sicura.

Da segnalare infine il buon ottavo posto conquistato da Giorgio Cogni nel trofeo R1 con la Suzuki Swift a GPL, dopo una gara accorta, nonostante una lieve toccata nella PS8.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Giandomenico Basso
Articolo di tipo Ultime notizie