Debutto amaro per la Fabia R5 nel Rally San Marino

Debutto amaro per la Fabia R5 nel Rally San Marino

Umberto Scandola e Guido D'Amore hanno vinto la PS1, ma nella speciale successiva sono finiti K.O.

Gioia e amarezza. Tutto in poco meno di dieci km. L’esordio nel Campionato Italiano Rally della nuova Skoda Fabia R5 era partito con un ottimo riscontro cronometrico nella prima prova, che ha subito dimostrato il potenziale della vettura con il miglior tempo assoluto. Poi nel secondo tratto un anomalo dosso in un tratto rettilineo ha innescato il capottamento e il successivo ritiro dalla corsa. 

La quinta sfida del Campionato Italiano era una tappa molto importante per ŠKODA Italia Motorsport, coincisa con il debutto nazionale della Fabia R5. Grandi motivazioni e una scrupolosa preparazione ha permesso di affrontare lo shakedown e i primi km con un passo veloce e vincente. Nella prova speciale di Monte Benedetto, 5,360 km, Umberto Scandola e Guido D’Amore hanno fatto registrare il miglior tempo vincendo il primo tratto cronometrato con un discreto vantaggio sugli avversari impegnati nel Campionato.

Stesso passo determinato anche nella seconda prova di Rofelle, la più lunga della gara con i suoi 14,480 km. I primi km percorsi sempre con un buon intertempo poi, a circa un terzo del tratto cronometrato, un avvallamento prima di un dosso secco in un breve rettilineo ha sbilanciato in maniera brusca in posteriore della Fabia che si è ritrovata fuori strada. Nessun problema per l’equipaggio ma la vettura non ha più potuto proseguire in seguito ai danni riportati.

Siamo tutti molto dispiaciuti. Un debutto molto atteso, grande soddisfazione iniziale e poi un piccolo errore di valutazione su un dosso rettilineo che abbiamo pagato in maniera pesante: le corse sono anche queste”. Ricorda Scandola. “Peccato perché oltre al risultato volevamo fare km per conoscere meglio la nuova vettura. Adesso avremo qualche settimana per resettare tutto e tornare ancora più determinati per dimostrare il nostro potenziale. Ci rivediamo a Udine per il Rally del Friuli Venezia Giulia il 27/29 agosto pronti a giocarci fino in fondo tutte le carte nella lotta alla conquista del titolo”.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Umberto Scandola
Articolo di tipo Ultime notizie