Andreucci: "San Marino tra le gare più affascinanti"

Andreucci: "San Marino tra le gare più affascinanti"

Quella del Titano sarà un crocevia fondamentale per le sorti del campionato e in Peugeot ne sono consapevoli

Il Rally San Marino del 4-5 luglio rappresenta un crocevia per il Tricolore, comincia, infatti, la seconda parte della stagione del Campionato. Peugeot Italia sarà al via con due vetture capaci di puntare alla vittoria finale: la 208 T16 di Paolo Andreucci-Anna Andreussi e la 207 Super 2000 affidata a Stefano Albertini-Silvia Mazzetti, i portacolori del Peugeot Rally Junior Team.

Obiettivi chiari per i due equipaggi del Leone. Per Andreucci la caccia alla vittoria assoluta per puntare al Tricolore piloti, per Albertini la conquista del maggior numero di punti possibili da portare in dote a Peugeot nella classifica costruttori.

Equipaggio 208 T16 (Paolo Andreucci – Anna Andreussi)
Paolo Andreucci: "Il Rally di San Marino rimane una delle gare più affascinanti del Tricolore, per storia e tradizione. Il percorso è molto insidioso: sterrati stretti e con molte ripartenze. Abbiamo lavorato sulla nostra 208 T16 dopo il debutto sulla terra in Sardegna, ci siamo concentrati su quelle piccole regolazioni che - in gare così corte - spesso fanno la differenza.  Le alte temperature estive e la conformazione delle speciali, qui la velocità media è bassa,  sottoporranno i propulsori a forti stress".
 
Anna Andreussi: "In ottica campionato è il quinto rally su otto, sarà determinante e selettivo, la lotta al titolo è serrata e avrà qui uno dei suoi passaggi fondamentali. Il San Marino delinerà con più decisione quali saranno i pretendenti al titolo, inutile nasconderlo. Da qui la spinta a lottare ancora di più per la vittoria finale".
 
Peugeot Rally Junior Team - 207 Super 2000 (Stefano Albertini – Silvia Mazzetti)
Stefano Albertini: "Per me sarà la prima volta al San Marino. Sappiamo che non sarà facile, soprattutto il primo giro di prove dove dovremo prendere confidenza con le strade e cercare di capire velocemente dove poter migliorare nel secondo passaggio. Cercheremo di fare una gara in crescendo e sfruttare al meglio la 207 Super 2000. Tecnicamente sappiamo di poter contare  sull'esperienza della squadra e di Pirelli che saranno fondamentali per regolazioni vettura e scelta degli pneumatici".

Silvia Mazzetti: "San Marino è un rally al quale non ho mai partecipato. Sono curiosa di affrontare queste speciali, potremo misurarci direttamente con i massimi vertici del campionato italiano, il confronto con loro é molto importante per la nostra crescita. Paolo e Anna, con i loro consigli, sono sempre un supporto fondamentale".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati CIR
Piloti Stefano Albertini , Paolo Andreucci
Articolo di tipo Ultime notizie