Zanardi prova uno speciale abbigliamento refrigerante

Zanardi prova uno speciale abbigliamento refrigerante

Alex ha fatto questo esperimento in un test a Misano dopo essersi lamentato del caldo in abitacolo

Il BMW Team ROAL Motorsport ha completato sul circuito di Misano Adriatico i test di preparazione alla Blancpain GT Series con i piloti Alessandro Zanardi, Michela Cerruti, Stefano Colombo, David Fumanelli, Stefano Comandini, Eugenio Amos. Il campionato prende il via domenica 13 aprile con la 3 Ore di Monza valida per la Endurance Series, nella quale il team schiera la BMW Z4 GT3 dell'equipaggio Cerruti-Comandini-Amos, mentre il fine settimana successivo comincerà la Sprint Series, dove correranno le BMW Z4 GT3 di Alessandro Zanardi e della coppia Colombo-Fumanelli. La trasferta sulla pista romagnola ha avuto un duplice scopo: lo “shakedown” finale delle vetture per la stagione 2014 e la sperimentazione degli speciali comandi sviluppati per Zanardi. Il pilota bolognese ha inoltre provato in inedito dispositivo per raffreddare il corpo durante la corsa: Alessandro affronterà da solo, infatti, le gare della Sprint Series, della durata di un'ora. Alessandro Zanardi: "Nel complesso sono abbastanza soddisfatto. Abbiamo svolto un buon programma di prove nei mesi precedenti e fino a questo punto abbiamo raccolto abbastanza informazioni per essere ottimisti. A Misano abbiamo compiuto un altro piccolo passo per migliorare ulteriormente il già buono pacchetto. Non lo so se questo è abbastanza per competere ai massimi livelli a Nogaro, non ho la sfera di cristallo. So che abbiamo fatto un buon lavoro. Io sono probabilmente la parte più debole del pacchetto pilota-vettura-team, perché guidare senza gambe sicuramente diventa un handicap più grande quando le temperature salgono nell'abitacolo. Per me è molto difficile guidare quando sto sudando. Per fortuna oggi siamo riusciti a provare questo sistema di raffreddamento che ha l'acqua fredda che circola intorno alla biancheria intima, e questo è un enorme vantaggio per un pilota nelle mie condizioni fisiche. Ho intenzione di utilizzarlo già a Nogaro". Roberto Ravaglia, responsabile ROAL Motorsport: "Alex ha completato 70 giri, circa 300 km. Si è dedicato alla messa a punto del set-up della BMW Z4 ed è andato tutto abbastanza bene. Le sue prestazioni sono state molto vicine a quelle del suo giovane compagno di squadra Stefano Colombo, che è un pilota molto veloce. Per quanto riguarda Michela Cerruti, Comandini e Amos, cioè l'equipaggio che questo fine settimana affronterà la 3 Ore di Monza, hanno sfoderato un buon passo gara. Ma il tracciato lombardo, con i lunghi rettifili, è purtroppo il meno favorevole per la BMW Z4".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BSS
Piloti Alex Zanardi
Articolo di tipo Ultime notizie