Rigon soddisfatto del podio del Paul Ricard

Rigon soddisfatto del podio del Paul Ricard

Senza l'ingresso della safety car però forse l'equipaggio della Kessel Racing avrebbe vinto la gara

A una settimana dal podio nella Speed Euroseries, Davide Rigon, insieme ai compagni Zampieri e Gattuso, si è regalato un nuovo importante risultato nel terzo appuntamento della Blancpain GT Endurance. Sullo sfondo del tracciato francesce del Paul Ricard il talentuoso pilota veneto ha conquistato il terzo posto assoluto, dopo averlo quasi assaporato nella gara di apertura a Monza. Il podio è il degno risultato di un weekend corso costantemente nelle posizioni di vertice. Dopo aver preso le misure della pista durante le prove libere, nelle pre-qualifiche il pilota del team Kessel Racing scala vertiginosamente la classifica fino al quarto posto assoluto, il primo di categoria, completando poi l’opera nel turno di qualifica con una perentoria pole position. Il trio Rigon/Gattuso/Zampieri detta la sua legge in tutti e tre i turni. In gara Davide scatta bene dalla pole position mantenendo il comando della corsa, dettando fin da subito il ritmo. Il vantaggio del driver veneto cresce costantemente passaggio dopo passaggio arrivando fino a 20” sul diretto avversario, prima dell’ingresso della safety car. Il team decide di far stare in pista il pilota posticipando la sosta in concomitanza con il cambio pilota. Una volta rietrata la vettura di sicurezza Davide riprende a spingere segnando ottimi riscontri cronometrici, rientrando per la sua sosta con un vantaggio di 15”. “E’ stato veramente un grande weekend. Fin da subito siamo riusciti ad essere veloci e anche in qualifica abbiamo segnato tutti e tre i migliori riscontri cronometrici. In gara ho fatto il primo stint e fin da subito ho iniziato a spingere, cercando comunque di salvaguardare le gomme visto che avrei dovuto guidare per un’ora. In pista eravamo tra i più veloci e, prima dell’ingresso della safety car, sono riuscito a portare il mio vantaggio oltre i 20”. Abbiamo deciso di restare in pista e questo forse ci è costata la vittoria finale. Prima di passare la macchina a Daniel ero riuscito a recuperare altri 15”. Il podio è comunque un ottimo risultato anche in ottica campionato. Ora dobbiamo lavorare sulla gara più importante, la 24 Ore di Spa” analizza Davide Rigon.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati BES
Piloti Davide Rigon
Articolo di tipo Ultime notizie