La GDL Racing debutta anche nella NASCAR Whelen

Questo nuovo impegno segnerà anche il ritorno al volante di Gianluca De Lorenzi

La GDL Racing debutta anche nella NASCAR Whelen
La GDL Racing estende ulteriormente i propri programmi per la stagione 2014 e annuncia il proprio ingresso nella NASCAR Whelen Euro Series. La squadra sammarinese - quest’anno già impegnata nel VLN, nelle competizioni endurance di maggiore prestigio (incluse le 24 Ore del Nürburgring, Spa-Francorchamps e Dubai), oltre che nel BRCC belga e nel Targa Tricolore Porsche, sempre con un occhio all’Italiano GT - prenderà dunque parte con due vetture alla serie continentale che si propone di portare un po’ del fascino delle corse americane anche al di qua dell’Oceano. "Un richiamo irresistibile, a cui abbiamo deciso di rispondere mettendo in campo le nostre forze e la nostra esperienza maturata un po’ in tutte le categorie. - ha spiegato il pilota e team manager Gianluca De Lorenzi - La Nascar proprio ci mancava e adesso punteremo ad essere vincenti anche in questo campionato che ha dimostrato di essere cresciuto parecchio, con un livello di squadre importante ed uno schieramento numeroso, con almeno 35 vetture al via". Un campionato, quello della “Nascar europea”, che si articolerà su sei differenti appuntamenti ed in cui è previsto il debutto ufficiale della GDL Racing a partire dal quarto round del Nürburgring in programma a metà luglio. Il weekend tedesco precederà nell’ordine le semi-finali di Magione e le finali di Le Mans che si disputeranno ad ottobre inoltrato. Ma un’ulteriore “novità” sarà quella del ritorno al volante dello stesso De Lorenzi, che ha ancora commentato: "Non vedo l’ora di guidare una vettura senza aiuti elettronici in un campionato più che agguerrito. Due fattori che mi ricordano gli ultimi miei anni nel Superturismo e la mia prima e unica stagione nella Carrera Cup Italia, nel 2007, quando il titolo ci sfuggì per un solo punto".
condividi
commenti
Il Team Brazil arriva nella NASCAR Whelen

Articolo precedente

Il Team Brazil arriva nella NASCAR Whelen

Articolo successivo

NASCAR Whelen: presentato il round di Magione

NASCAR Whelen: presentato il round di Magione
Carica i commenti