La KTM RC 390 Cup sbarca anche in Italia

condividi
commenti
La KTM RC 390 Cup sbarca anche in Italia
Redazione
Di: Redazione
24 apr 2015, 09:16

Nel nostro paese competerà all'interno del CIV, nella classe Sport Production 4T

Grazie al successo della piccola Supersport KTM RC 390, KTM ha annunciato che nel 2015 la versione 'CUP' scenderà in pista in sette paesi e sarà “comunicata” attraverso un sito dedicato. Dopo i positivi riscontri della ADAC Junior Cup, svoltasi in Germania nel 2014, quest’anno la RC 390 versione Cup sarà impegnata in ben sette campionati, in Europa e nel continente Americano. Le piccole di Mattighofen correranno infatti in Germania, Regno Unito, USA, Finlandia, Olanda, Messico e Italia. In particolar modo, nel nostro paese la RC 390 Cup competerà nel CIV, nella classe Sport Production 4T.

LA MOTO
La KTM RC 390 è una monocilindrica di 375cc in grado di esprimere la ragguardevole potenza di 44 CV. Costruita con un solido e agile telaio di acciaio, è equipaggiata con quanto di meglio si possa desiderare per divertirsi in strada e in pista. La versione CUP che corre nel Campionato Italiano Velocità, grazie all’utilizzo di componentistica al Top, è già Ready to Race e misura un peso inferiore di ben 9kg rispetto alla moto di serie. È dotata di sospensioni WP pluriregolabili, scarico Akrapovic, kit estetico dedicato, freno anteriore maggiorato, pedane regolabili, centralina GET, filtro DNA, dotazioni di sicurezza Rizoma, lubrificanti Motorex e gomme Pirelli in mescola.

IL SITO DEDICATO
Da quest’anno tutte le gare in cui correrà la RC 390 Cup verranno raccontate su un sito, una sorta di HUB, che KTM ha voluto dedicare alla piccola supersport: www.ktmrccup.com. Sviluppato in cinque lingue, oltre a raccogliere il programma delle singole gare e i risultati delle stesse, sarà linkato a Facebook e Twitter, pertanto sarà sempre aggiornato e ricco di contenuti postati o twittati dai piloti partecipanti!

Prossimo articolo ALTRE MOTO
Bridgestone Challege: a tu per tu con Michael Mazzina

Previous article

Bridgestone Challege: a tu per tu con Michael Mazzina

Next article

Barbero stupisce al Mugello alla prima dei Di.Di.

Barbero stupisce al Mugello alla prima dei Di.Di.

Su questo articolo

Serie ALTRE MOTO
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie