F.Racing Free: il titolo 2011 va a Davide Tartari

F.Racing Free: il titolo 2011 va a Davide Tartari

Nell'ultima gara della stagione, a Varano, si è imposto il rookie Tarani

27 Piloti partecipanti. 5 vincitori diversi su 7 gare. Questi i numeri del Trofeo Nazionale Formula Racing Free 2011, che ha visto protagoniste assolute le Predator’s 600 del 1° raggruppamento (ribattezzato Formula Promotion). Il Trofeo, aperto a tutte le monoposto, è diventato di fatto un monomarca Predator’s, la cui versione PC010 ha riscosso notevole successo di consensi e prestazioni, surclassando la pur velocissima PC008. Un Campionato ai minimi costi, che ha visto trionfare un pilota che si presentava in pista con il carrello e la cassettina dei ferri nel baule della macchina di tutti i giorni, una manutenzione ridotta a 2 unibal sostituiti per sicurezza, una serie di pastiglie freni e 3 treni di gomme; per il resto solo benzina: con la Predator’s è ancora possibile! Davide Tartari (GDM Racing), dopo sole 2 gare di “assaggio” disputate nel 2010 (portando al debutto vincente la nuova Predator’s PC010 proprio alla gara conclusiva di Varano), ha così vinto meritatamente al suo primo Campionato e guarda avanti. Sempre guardando avanti non possiamo che notare la fantastica vittoria al debutto agonistico del giovane Daniele Tarani (Ventricini Racing Team) e la similitudine rispetto a quanto fatto da Tartari, che vinse l’ultima gara l’anno scorso ed il Campionato quest’anno. Sarà un buon auspicio per la stagione 2012 di Daniele? Fabrizio Bassi (International Group) è stato l’unico a contrastare fino all’ultima gara il primato di Tartari e per il terzo anno consecutivo conquista la piazza d’onore, che premia ancora serietà, sportività e competitività del Pilota imolese. Mario Neri (Alma Racing) e Marco Spadini avrebbero meritato molto di più dei rispettivi terzo e quarto posto finale, bersagliati dalla sfortuna in diverse gare, ma in un Campionato serrato ed estremamente competitivo i passi falsi sono difficilmente recuperabili. Da notare le sei pole position di Spadini, che la dicono lunga sulla competitività del Campione uscente.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati ALTRE MONOPOSTO
Articolo di tipo Ultime notizie