Valentino: "Il 2016 sarà un anno zero per la MotoGp"

Il "Dottore" ha spiegato che voleva un rinnovo biennale proprio per far parte di questa rivoluzione

Valentino:

Nel corso della conferenza stampa che ha ufficialmente aperto l’eni Motorrad Grand Prix Deutschland, Valentino Rossi è tornato a parlare del suo rinnovo con la Yamaha, spiegando che il passaggio ad un nuovo fornitore unico di pneumatici e l’introduzione della centralina standard per tutti i costruttori sono stati i motivi principali che l’hanno spinto a far parte del futuro sviluppo che la MotoGp abbraccerà nel 2016.

"Volevo tanto continuare altri due anni proprio per salire sui prototipi del 2016" ha detto il pesarese. "Credo che la MotoGp cambierà molto dopo la prossima stagione. Questo perchè a cambiare saranno proprio due fattori importanti quali le gomme e l’elettronica, che comporteranno come conseguenza uno stile di guida differente e un diverso controllo della moto. Come fosse un anno zero".

Riguardo invece al rinnovo del suo compagno di squadra Jorge Lorenzo, il nove volte Campione ha dichiarato: "Sarei felice se Jorge rimanesse con noi, anche per il contributo che potrebbe dare allo sviluppo, perchè è sempre uno che spinge al 100% e porta la moto al limite. Penso sia il miglior compagno di squadra possibile. Ci sono altri piloti forti, ma spero ugualmente che Jorge rimanga".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi
Articolo di tipo Ultime notizie