Lorenzo: "Possiamo ancora ribaltare la situazione"

Dopo due gare da dimenticare, il pilota della Yamaha spera di riuscire a riscattarsi in Argentina

Lorenzo:
Tra i più vogliosi di tornare in pista a Termas de Rio Hondo non può che esserci Jorge Lorenzo. Da quando corre in MotoGp, lo spagnolo della Yamaha non aveva mai avuto un inizio di stagione disastroso come quello di quest'anno: in Qatar è caduto ancora prima della fine del primo giro e in Texas ha anticipato la partenza, venendo poi punito con un ride through e precipitando in fondo al gruppo. I punti da recuperare sono quindi 44 su Marc Marquez, ma il maiorchino non vede già tutto perduto. "Ovviamente questo non è stato l'inizio di stagione che avrei sognato, ma sono convinto che possiamo ancora ribaltare la situazione. Non è stato semplice digerire quanto accaduto ad Austin, ma dobbiamo essere bravi a trarre anche gli aspetti positivi dai momenti difficili come quello" ha detto Lorenzo. Ed entrando nello specifico di questo weekend, ha aggiunto: "Ora penso solo all'Argentina e non vedo l'ora di correre. Tornare in pista è il modo migliore per dimenticare e quindi voglio pensare che il nostro campionato comincia qui. La pista è una novità per il campionato, essendo la prima volta che andiamo a Termas de Rio Hondo, per questo venerdì sarà fondamentale rimanere calmi e trovare la giusta messa a punto per la moto. Speriamo di divertirci e di ottenere un buon risultato prima di iniziare la stagione europea".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie