Espargaro: "Ero al limite e mi si è chiuso il davanti"

Il pilota del Forward Racing è caduto inseguendo la prima fila e domani scatterà quinto

Espargaro:
Altro sabato da protagonisti per il team NGM Forward Racing sul tecnico circuito di Jerez de la Frontera con Aleix Espargaro e Colin Edwards che domani prenderanno il via del Gran Premio di Spagna rispettivamente dalla quinta e dalla undicesima posizione. Entrambi i piloti hanno sfruttato al massimo il turno della mattina per migliorare la messa a punto delle loro Forward Yamaha con ottimi risultati. Colin Edwards ha chiuso la FP3 con il quinto miglior tempo con un crono di 1'39"200, mentre Aleix ha terminato settimo (1'39"267). In qualifica Espargaro ha lottato con i primi conquistando la quinta posizione con il miglior tempo di 1'39"007 e migliore "Open", dietro a Marc Marquez, Jorge Lorenzo, Dani Pedrosa e Valentino Rossi. Solo una scivolata, fortunatamente senza conseguenze, ha impedito al pilota spagnolo di migliorarsi ulteriormente e lottare per la prima fila, risultato che era alla sua portata. Miglior sessione di qualifiche della stagione per il compagno di squadra Colin Edwards. Il quinto tempo delle FP3 gli ha permesso di accedere direttamente alla Q2 ed Il texano è stato molto veloce, anche se non è riuscito a ripetere la bellissima prestazione della mattina e domani scatterà dalla quarta fila (1'39"814). Aleix Espargaro: "Sono soddisfatto soprattutto per il lavoro fatto in preparazione della gara. Sia nella FP3 che nella FP4 abbiamo girato con un buon passo con la gomma dura e sono fiducioso per domani. Peccato per le qualifiche! Stavo girando in 1'39"0 e ci mancavano solo un paio di decimi da Jorge e Valentino per la prima fila, così ho spinto al massimo. Ero al limite e mi si è chiuso il davanti. Sono dispiaciuto, ma ci ho provato. Non è facile combattere con le moto ufficiali, ma io continuerò a provarci. Per quanto riguarda la gara, la moto pattina molto e la gestione delle gomme sarà fondamentale. Useremo la dura anche se avrei preferito un’opzione ancora più dura". Colin Edwards: "Sono contento del risultato odierno. Il feeling era buono già questa mattina. Abbiamo lavorato a livello di messa a punto e di elettronica e il mio feeling è migliorato. Sto iniziando a capire questa moto e usando le gomme giuste, nelle FP3 ho potuto spingere ed essere veloce. In qualifica non siamo stati in grado di replicarci, ma il feeling è davvero buono e sono fiducioso per domani. Stiamo ancora valutando quale gomma usare in gara: per il caldo e le caratteristiche della pista, la scelta dei pneumatici sarà sicuramente determinante".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Colin Edwards , Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie