Jack Miller guida la sua Honda "Open" sul lago salato

Il rookie australiano è stato il primo pilota a riuscire in un'impresa di questo tipo con una MotoGp

Jack Miller guida la sua Honda

Il Campionato MotoGp non si “riposa” e dopo un paio di giorni dal Gp di Austin, il Team CWM LCR Honda vola in Sud America per disputare il terzo round della stagione sul tracciato di Termas de Rio Hondo.

Ma prima di scendere in pista per il primo turno di prove, Jack Miller ha proseguito il suo viaggio da Buenos Aires a bordo di un piccolo aeroplano per raggiungere Salinas Grande (una distesa di sale di 6.000Kmq). In sella alla sua Honda RC213V-RS Open Spec. Miller è diventato il primo pilota a guidare una MotoGp su un vero e proprio lago salato in una location mozzafiato.

Una volta tornato nel paddock, il pilota di Townsville ha messo in chiaro le sue intenzioni per il Gp imminente forte della performance di Austin che lo ha visto conquistare i primi punti mondiale della classe regina.

Jack Miller: "E’ stata un’esperienza incredibile che ti capita una volta nella vita. Guidare una MotoGP su un lago salato: super! Ci siamo divertiti ma adesso si torna al lavoro. Sono ansioso di scendere in pista a Termas ma sono quasi convinto che nei primi giri l’asfalto sarà scivoloso come lo scorso anno. Ci sono state gare automobilistiche e altri eventi dall’ultima volta che siamo venuti qui quindi sono proprio curioso di vedere in che condizioni è la pista. In Texas abbiamo fatto un bel passo in avanti e in gara ho imparato molto dagli altri piloti più esperti di me. Poi portare a casa i primi punti è stato incoraggiante per me e la squadra. Voglio mettere in pratica quello che ho imparato sino ad ora e questa è una pista dove le Honda vanno forte (Marquez ha vinto qui lo scorso anno) quindi spero vada bene anche a me!".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jack Miller
Articolo di tipo Ultime notizie