Progressi in casa Yamaha nei test di Barcellona

Progressi in casa Yamaha nei test di Barcellona

Lorenzo e Valentino però non si sono sbilanciati particolarmente sulle novità provate oggi

C'era tanta carne al fuoco oggi nel box Yamaha: la Casa di Iwata ha portato nei test collettivi di Barcellona un nuovo scarico realizzato dalla Akrapovic, ma anche un propulsore in versione 2015 che Jorge Lorenzo e Valentino Rossi hanno iniziato a valutare in vista della prossima stagione (ora c'è il regime di freezing). Il maiorchino ha chiuso con il terzo posto, ma ha parlato soprattutto dei miglioramenti trovati a livello di setting e dal punto di vista fisico, dicendo di sentirsi meno stanco del previsto. Se non altro si è sbilanciato sulla nuova gomma anteriore, dicendo di averla trovata interessante. "Mi aspettavo di essere più stanco dopo tre giorni in sella, ma oggi alla fine stavo abbastanza bene e sono riuscito a fare diversi stint di più di sei giri. Abbiamo provato alcune cose per rendere la moto più stabile in accelerazione e rialzare la moto leggermente prima. Credo che abbiamo fatto dei passi avanti abbastanza importanti, quindi sono felice di come è andato questo test. Inoltre trovo buone anche le sensazioni date dal nuovo pneumatico anteriore" ha detto Jorge. Valentino invece si è piazzato solamente decimo, ma anche lui ha detto di aver trovato qualche piccolo miglioramento, pur senza scendere nei dettagli per quanto riguarda le novità. "Avevamo alcune cose interessanti da provare, in particolare uno scarico diverso che potrebbe essere utile quest'anno. Ma abbiamo lavorato anche sul motore, con una versione studiata per il 2015. Inoltre c'era da valutare la nuova gomma anteriore della Bridgestone e questo era un test importante. Tutto è andato bene, mi sentivo bene con la moto e abbiamo trovato qualche nuova soluzione. Ora dobbiamo continuare così" ha aggiunto il "Dottore".
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Valentino Rossi , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie