In casa Ducati regna l'ottimismo in vista di Austin

In casa Ducati regna l'ottimismo in vista di Austin

Sia Dovizioso che Iannone confidano nel potenziale della GP15 su una pista già favorevole nel 2014

Dopo la gara inaugurale della MotoGp in Qatar, in cui entrambi i piloti del Ducati Team sono saliti sul podio, per la squadra italiana sta per iniziare una lunga trasferta nel continente americano, che la porterà prima ad Austin in Texas e poi, una settimana dopo, a Termas de Rio Hondo in Argentina, per la seconda e la terza gara del Campionato 2015.

Gli ottimi risultati ottenuti in Qatar con la GP15, al suo esordio in gara, hanno dimostrato che la nuova Desmosedici ha già raggiunto un buon livello di competitività, ma gli obiettivi per il Ducati Team rimangono sempre quelli di inizio stagione: continuare con lo sviluppo della nuova moto, ancora molto “giovane”, e confermare il trend positivo anche sulle prossime piste.

I due piloti del Ducati Team arrivano in Texas carichi e motivati, dopo le loro due belle gare in Qatar. Dovizioso è sempre stato nelle prime due posizioni da inizio a fine gara, lottando prima con Lorenzo e poi con Rossi, ed ha terminato al secondo posto a soli 174 millesimi dal vincitore, mentre Iannone ha fatto una gara intelligente, senza mai perdere il treno dei primi e assicurandosi il suo primo podio MotoGp dopo aver passato Lorenzo per il terzo posto a tre giri dalla fine.

Il weekend di Austin inizierà venerdì mattina con la prima sessione di prove libere alle 09:55 (le 16:55 in Italia), mentre la gara è prevista per domenica alle ore 14:00 locali (le 21:00 in Italia).

Andrea Dovizioso: "Sono molto soddisfatto del mio risultato in Qatar, perché ho potuto lottare per la vittoria fino al traguardo con una moto completamente nuova. Nel 2014 sono riuscito ad ottenere il mio primo podio con la Ducati ad Austin, in una gara un po’ anomala, ma quello texano è un circuito che mi piace molto per le sue caratteristiche e non vedo l’ora di scendere in pista nel weekend. Sono molto carico e sono curioso di vedere come andrà la GP15 nelle prossime piste!".

Andrea Iannone: "Dopo il mio primo podio in MotoGp, ottenuto in Qatar, adesso andiamo ad Austin su una pista dove l’anno scorso ho ‘rischiato’ di salire sul podio e quindi sono molto contento di tornarci, questa volta come pilota ufficiale del Ducati Team. Il circuito texano è molto bello e credo che con la Desmosedici GP15 potremo puntare ad ottenere un buon risultato, grazie anche al momento molto positivo che sto vivendo insieme alla mia squadra".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Andrea Dovizioso , Andrea Iannone
Articolo di tipo Ultime notizie