MotoGP
28 mar
Prove Libere 1 in
20 giorni
G
GP di Doha
02 apr
Prossimo evento tra
26 giorni
G
GP d'Argentina
08 apr
Postponed
G
GP delle Americhe
15 apr
Postponed
G
GP del Portogallo
16 apr
Prossimo evento tra
40 giorni
G
GP di Spagna
29 apr
Prossimo evento tra
53 giorni
G
GP di Francia
13 mag
Prossimo evento tra
67 giorni
G
GP d'Italia
27 mag
Prossimo evento tra
81 giorni
G
GP della Catalogna
03 giu
Prossimo evento tra
88 giorni
G
GP di Germania
17 giu
Prossimo evento tra
102 giorni
G
GP d'Olanda
24 giu
Prossimo evento tra
109 giorni
G
GP di Finlandia
08 lug
Prossimo evento tra
123 giorni
G
GP d'Austria
12 ago
Prossimo evento tra
158 giorni
G
GP di Gran Bretagna
26 ago
Prossimo evento tra
172 giorni
G
GP di Aragon
09 set
Prossimo evento tra
186 giorni
G
GP di San Marino
16 set
Prossimo evento tra
193 giorni
G
GP del Giappone
30 set
Prossimo evento tra
207 giorni
G
GP d'Australia
21 ott
Prossimo evento tra
228 giorni
G
GP di Malesia
28 ott
Prossimo evento tra
235 giorni
G
GP di Valencia
11 nov
Prossimo evento tra
249 giorni

MotoGP: ecco il calendario provvisorio del 2021

È stato ufficializzato il calendario della stagione 2021, che prevede 20 gare. Si parte dal Qatar e si finisce a Valencia, come di consueto, mentre manca Brno. Il calendario è ancora provvisorio e sarà soggetto all’evoluzione dell’emergenza sanitaria causata dal Covid.

MotoGP: ecco il calendario provvisorio del 2021

La pandemia che ha colpito il pianeta ha condizionato l’intera stagione 2020 del mondiale e molto probabilmente avrà strascichi anche nel 2021. Tuttavia, Dorna ha reso noto poco fa il calendario del prossimo campionato, che in condizioni normali prevede ben 20 gare. Si tratta comunque di una bozza e potrebbero essere apportate delle modifiche in base all’evoluzione dell’emergenza sanitaria. Date, luoghi ed eventuale presenza del pubblico saranno soggette anche all’approvazione dei Governi locali secondo la situazione di ogni singolo paese.

Se la situazione dovesse pian piano tornare alla normalità, si partirebbe il 28 marzo in Qatar, come si consueto, per terminare a Valencia il 14 novembre, come ogni anno. Il mondiale torna oltreoceano dopo una stagione in cui si è fermata in Europa e vola in Argentina per il secondo appuntamento, per poi approdare ad Austin.

Il Gran Premio di Jerez sarà il primo nel Vecchio Continente, a cui farà seguito Le Mans. Sono inoltre confermati i due appuntamenti italiani: il Mugello accoglierà il mondiale a fine marzo, mentre Misano sarà teatro del Gran Premio di San Marino a metà settembre, come sempre. L’appuntamento al Misano World Circuit Marco Simoncelli sarà l’ultimo europeo prima di volare in Asia per la tripletta, mancata quest’anno, ma rientrante nel 2021.

Nel calendario provvisorio del 2021 salta all’occhio l’assenza del Gran Premio della Repubblica Ceca, mentre al suo posto figura una gara ancora da annunciare. Carmelo Ezpeleta, CEO di Dorna, spiega le motivazioni che hanno portato a non confermare l’appuntamento in Moravia: “Brno ancora non è in calendario, parliamo con loro da molti anni perché chiediamo che vengano fatto dei lavori sulla pista, in particolare il rifacimento dell’asfalto, diventato obbligatorio. Sfortunatamente, il Governo non è riuscito a confermare la necessità di fare i lavori ed abbiamo deciso di non inserire Brno in calendario, aspettiamo di vedere se riescono a farli. Altrimenti metteremo un Gran Premio di riserva. Ne abbiamo due in Europa, Portimao e la Russia, e Mandalika in Indonesia”.

Ad esclusione dell’incognita Brno, Ezpeleta è soddisfatto del lavoro svolto, per quanto questo calendario non sia ancora definitivo: “Proviamo a tornare alla normalità, abbiamo parlato con gli organizzatori ed abbiamo fatto un calendario normale perché è importante sapere esattamente in quali date ci saranno le gara. Inizieremo in Qatar e finiremo a Valencia, in mezzo ci saranno 18 gare e speriamo di poterle fare. Ovviamente ci sono cose che ancora non sappiamo, per questo abbiamo tre gran premi di riserva e prendiamo in considerazione anche il meteo in ogni luogo”.

DATA GRAN PREMIO CIRCUITO
28 marzo GP Qatar Losail
11 aprile GP Argentina Termas de Río Hondo
18 aprile GP Americhe Circuito delle Americhe
02 maggio GP dSpagna Jerez
16 maggio GP Francia Le Mans
30 maggio GP da Italia Mugello
06 giugno GP Catalunya Barcellona
20 giugno GP Germania Sachsenring
27 giugno GP Olanda Assen
11 luglio GP Finllandia KymiRing**
Da confermare GP da confermare --
15 agosto GP Austria Red Bull Ring
29 agosto GP Gran Bretagna Silverstone
12 settembre GP Aragón Aragón
19 settembre GP San Marino Misano
03 ottobre GP Giappone Motegi
10 ottobre GP Thailandia Chang International Circuit
24 ottobre GP Australia Phillip Island
31 ottobre GP Malesia Sepang
14 novembre GP Valencia Ricardo Tormo
condividi
commenti
MotoGP, Europa, Libere 1: Miller sul bagnato, big indietro

Articolo precedente

MotoGP, Europa, Libere 1: Miller sul bagnato, big indietro

Articolo successivo

Yamaha si difende: "Errore, ma senza malafede"

Yamaha si difende: "Errore, ma senza malafede"
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie MotoGP
Autore Lorenza D'Adderio