Espargaro: "Ho adottato la strategia giusta"

Secondo Aleix, crearsi un buco sul resto del gruppo ad inizio turno è stato fondamentale per la pole

Espargaro:

La qualifiche di Assen della MotoGp hanno regalato una grande sorpresa con la pole position di Aleix Espargaro, la prima in carriera dello spagnolo, ma anche la prima della storia per una "Open". Il portacolori del Forward Racing ha sicuramente dimostrato di avere un "gran pelo", non avendo paura a tirare con le slick mentre iniziava a piovere sul tracciato olandese.

Ma Aleix è convinto che anche la sua strategia sia stata fondamentale: "Adesso sembra che lo dica perché è andata bene, ma credo di aver adattato la strategia giusta. I miei meccanici ed anche i ragazzi della Bridgestone mi avevano detto di buttarmi subito dentro perché pioveva. Ho intuito che ci sarebbe stato un bel po' di traffico, perché tutti provavano la stessa strategia, quindi li ho lasciati andare e mi sono creato un po' di spazio".

Mentre completava il giro decisivo, ha subito capito che sarebbe finita con la pole: "Durante il mio giro poi vedevo che stavo recuperando tantissimo sul gruppetto davanti a me, quindi mi sono detto: se sono tutti lì, stavolta facciamo la pole! Alla fine è andata così, quindi sono davvero molto contento e devo ringraziare tutta la squadra che sta facendo davvero un gran lavoro. Questo è un grosso premio per tutti".

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Aleix Espargaro
Articolo di tipo Ultime notizie