Valentino teme il Cavatappi per la sua gamba

Valentino teme il Cavatappi per la sua gamba

Lorenzo vuole cancellare i ricordi dolorosi di Laguna, Pedrosa lo sfida apertamente per il titolo

Quando in Italia era ormai notte, a Laguna Seca è andata in scena la tradizionale conferenza stampa pre-gara con i protagonisti della MotoGp. La trasferta americana sarà sicuramente particolare per il leader del mondiale Jorge Lorenzo, che ha solamente ricordi dolorosi sul tracciato californiano: "Ho ricordi davvero dolorosi di questa pista. Nel 2008 sono caduto con gomme fredde alla prima curva infortunandomi al piede, il che ha significato non poter ballare durante le vacanze! Lo scorso anno sono caduto due volte, sempre per colpa delle gomme fredde, ma poi ho trovato pole e podio. Laguna è sicuramente un posto speciale e mi piace correre qui, in particolare passare per il Cavatappi. Voglio correre qui in perfette condizioni fisiche, speriamo di riuscirci questo fine settimana". Dopo la vittoria del Sachsenring, Dani Pedrosa prova invece a guardare con ottimismo alla classifica del campionato: "Il campionato è aperto e la distanza da Lorenzo può essere colmata. Ci sono un sacco di gare da correre, ma possiamo solo pensare gara per gara". Valentino Rossi invece vede migliorare le sue condizioni fisiche, ma teme un pò il Cavatappi: "Dopo la gara in Germania non ho avuto ulteriori problemi alla gamba, quindi sono in buone condizioni. Domani sarà importante controllare se il circuito di Laguna Seca sia più complicato per la mia gamba, ma se riusciremo a correre come in Germania potrebbe essere un buon fine settimana anche qui. Ci sono molte curve a sinistra in questo circuito, il che è un bene per me, ma il Cavatappi potrebbe essere un problema. Vedremo". A Laguna Seca Nicky Hayden è sempre andato fortissimo, quindi spera di replicare anche quest'anno: "Non vedo l'ora di cominciare a fare sul serio in questo weekend e spero che qui saremo in grado di fare un bel risultato, perchè ne abbiamo bisogno dopo aver faticato nelle ultime gare. Dobbiamo provarci e vedere cosa succede". Ben Spies invece potrà finalmente affrontare una pista che conosce bene: "Laguna è sempre stata una pista speciale per me, anche quando venivo qui con l'AMA Superbike. La pista sarà un po' diversa su una MotoGP, ma sarà bello lavorare sul set-up fin dal venerdì, per una volta, piuttosto che dover imparare in che modo gira la pista. Si vuole sempre il miglior risultato della stagione nella gara di casa, si cerca il 110% ogni fine settimana, ma la gara di casa è dove ti vuoi veramente garantire il tuo miglior piazzamento".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Nicky Hayden , Valentino Rossi , Ben Spies , Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag raduni, record