Lorenzo: "Qui siamo andati fortissimo fin dall'inizio"

Lo spagnolo non vuole ammettere di aver dominato, ma sa di aver bastonato la concorrenza

Lorenzo:
La gara di Jorge Lorenzo al Mugello è stata veramente strepitosa. Il pilota spagnolo ha mostrato per tutto il weekend di avere qualcosa in più rispetto agli altri a livello di passo e in gara ha legittimato questa superiorità con una cavalcata solitaria che lo ha portato ad eguagliare il numero di successi nel Motomondiale di Casey Stoner, riuscendo anche a dare uno strappo importante in campionato: +19 su Pedrosa, +37 sull'australiano. "Non credo di essere stato troppo superiore agli altri. All'inizio Pedrosa e Dovizioso erano molto vicini e non mi era possibile andare via. Nella seconda parte di gara però sono riuscito a mantenere il ritmo, forse a migliorarlo anche un pochino e sono riuscito a staccarli" ha detto il pilota della Yamaha. "Qui, a differenza del Sachsenring, siamo andati molto bene fin dall'inizio, perchè questa è una pista che favorisce la guida pulita. Peccato solo per quel problemino di elettronica che abbiamo patito nel finale della qualifica, perchè senza quello credo che avremmo fatto anche la pole position. Però sapevo l'importante era la gara" ha aggiunto. "Ho approfittato di un leggero lungo di Dani alla prima curva e mi sono messo in testa. Lui e "Dovi" mi sono rimasti vicini per i primi sei o sette giri. Poi quando ho visto che il distacco ha iniziato ad aumentare costantemente ho capito che la vittoria era vicina e che solo un errore poteva portarmela via" ha concluso.

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo
Articolo di tipo Ultime notizie