Misano, Warm Up: sempre e solo Stoner

Misano, Warm Up: sempre e solo Stoner

Lorenzo e Pedrosa sono a due decimi. Quarto è Simoncelli più staccato davanti ad Hayden a soli 7 decimi

Casey Stoner inizia la battaglia psicologica: Jorge Lorenzo dppo le qualifiche di ieri lo ha sfidato per la gara di oggi al Misano World Circuit e l'australiano ha subito dato una risposta con la Honda HRC girando in 1’33"925, lasciando a poco più di 2 decimi il campione del mMondo in carica e Dani Pedrosa, due piloti che sperano di avere il passo per insidiare Casey a dispetto delle mutevoli condizioni climatiche. Nel secondo gruppo emerge Marco Simoncelli a quattro decimi dal leader e stupisce Nicky Hayden che con la Ducati Desmosedici GP11.1 limita a soli 7 decimi il distacco dalla vetta! Conferna il momento positivo Alvaro Bautista sesto con la Suzuki GSV-R: lo spagnolo si è messo dietro Hector Barbera e tre Yamaha M1 guidate nell’ordine da Ben Spies, Colin Edwards e Cal Crutchlow. Delude Andrea Dovizioso che scivola fino alla 12. posizione preceduto anche da Loris Capirossi. Male anche Valentino Rossi che resta a 1″4 dalla vetta. La sensazione, però, è che il Dottore abbia lavorato puntando tutto su una possibile gara bagnata: il campionissimo di Tavullia avrebbe scommesso sui nuvoloni neri che già si vedono all'orizzonte. E allora sarebbe un altro Gp di San Marino, ancora tutto da scrivere...

Misano - MotoGp- Warm up

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Jorge Lorenzo , Casey Stoner
Articolo di tipo Ultime notizie