Prima volta al traguardo per Pirro e la sua CRT

Prima volta al traguardo per Pirro e la sua CRT

Segnali di crescita anche da Bautista, sesto e non troppo lontano da Crutchlow

Sul circuito lusitano di Estoril Alvaro Bautista ha conquistato un altro risultato positivo e Michele Pirro con la sua CRT ha raggiunto il primo importante obiettivo, terminare la gara e portare a casa i primi due punticini iridati. Una giornata ampiamente soddisfacente da capitalizzare per i prossimi Gran Premi per il Team San Carlo Honda Gresini. Alvaro Bautista: "E’ stata una gara dura perché in base alle prove pensavo di avere il ritmo per riuscire a lottare per la quarta posizione ed invece all’inizio non avevo molto feeling con la ruota davanti e non riuscivo a far girare molto bene la moto. Poi quando ho preso il ritmo perdevo comunque sempre qualche decimo da Dovizioso e Crutchlow. Adesso analizzeremo i dati perché credo di aver capito le motivazioni tecniche. In questo modo spero di poter migliorare per i prossimi Gran Premi la staccata che al momento è il nostro punto debole. La sesta posizione non è male ma dobbiamo stare più vicino alle due Yamaha Tech3. Domani abbiamo un turno di prove che penso sarà utilissimo". Michele Pirro: "A otto giri dalla fine ho visto nel maxi schermo che Stoner stava incominciando i doppiaggi ed allora ho iniziato a spingere un po’ di più perché essere doppiato sarebbe stata una delusione. Sono contento di aver finito la prima gara ed aver conquistato due punti iridati. Ho cercato di stare in piedi con il potenziale che al momento abbiamo a disposizione e speriamo in tempi migliori. Ringrazio la squadra per il lavoro e spero che arrivi qualche novità per Le Mans".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista , Michele Pirro
Articolo di tipo Ultime notizie