"La Mercedes non è interessata alla Ducati"

Lo ha dichiarato Joachim Schmidt ad OmniAuto.it al Salone di New York

La Mercedes non parteciperà ad un'asta per rilevare la Ducati. La conferma arriva dal Salone di New York dove Joachim Schmidt ha dichiarato ad OmniAuto.it: «Non siamo interessati a comprare Ducati». Il vice president Sales&marketing di Mercedes-Benz Cars , soprannominato “Mister Mercedes” dal presidente Dieter Zetzsche in persona visto che è stato richiamato a lavorare ancora per tre anni dopo l'età della pensione esprime il pensiero della Stella a tre punte: «Con la Ducati abbiamo un fantastico rapporto di cooperazione che spero continui in ogni caso. Una partnership è però cosa ben diversa dal diventare proprietari. Il nostro lavoro è e continuerà ad essere quello di fare automobili, truck e bus. Nient’altro».
 Le dichiarazioni di Schmidt confermano le voci secondo cui la trattativa della Ducati con il Gruppo Volkswagen è arrivata a buon punto: a rinforzare le voci c'è anche l'intenzione di Vw di vendere la sua partecipazione in Suzuki che è stimata nel 20%. La soluzione Audi, fra l'altro, sarebbe molto gradita anche ai sindacati che hanno imparato a conoscere il modello tedesco alla Lamborghini. Un annuncio, quindi, è atteso nei prossimi giorni quando scadrà l'opzione di acquisto che la Casa degli anelli vanta con Andrea Bonomi, il patron del fondo di private equity Investindustrial che controlla circa il 70% di Ducati. E Ferdinand Piech coronerà un suo sogno...

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Articolo di tipo Ultime notizie