Bautista: "L'anteriore è calata nel finale"

Molto soddisfatto lo spagnolo di Gresini, nonostante non sia riuscito a difendere la quarta posizione

Bautista:
Alvaro Bautista è stato tra i protagonisti del Gran Premio di Indianapolis. Ha lottato con grande determinazione per tutta la gara e soltanto a causa di un calo di rendimento della gomma anteriore il pilota del Team GO & FUN Honda Gresini non ha potuto difendere con maggior incisività il quarto posto conquistato nelle prime battute. "Sono particolarmente soddisfatto perché credo di aver disputato una gran gara. " ha dichiarato Bautista. "Naturalmente avrei preferito arrivare quarto ma anche un sesto posto per come è arrivato non è niente male. Purtroppo nella prima parte per cercare di recuperare terreno ho forse forzato un po’ la gomma anteriore che poi è calata di rendimento nel finale. Ho cercato di difendere la mia posizione ma Crutchlow mi ha chiuso la linea e non sono riuscito ad infilarlo. Peccato ma al di là della posizione finale sono contento perché sto iniziando a divertirmi e ad avere un fantastico feeling con la moto che aspettavo da tempo. Stiamo lavorando bene e per questo motivo un ringraziamento particolare va ai ragazzi del Team alla Showa, alla Nissin e naturalmente alla Honda. Adesso guardiamo il futuro con maggior e rinnovata fiducia". Contento anche il suo team manager Fausto Gresini: "Álvaro ha disputato un buon fine settimana ed oggi ha disputato una gara fantastica. Naturalmente mi sarebbe piaciuto vederlo transitare sul traguardo al quarto posto ma a dire il vero da metà gara ha lamentato un problemino sull’anteriore della moto. In ogni caso sono molto soddisfatto anche perché la prestazione di oggi crea un’atmosfera positiva all’interno del Team ed è la dimostrazione che il lavoro portato avanti sta dando i frutti sperati. Oggi la nostra moto è competitiva ed Alvaro è in grado di poter lottare con i migliori della classe. Il risultato di oggi trasmette fiducia per il prossimo futuro e per questo motivo voglio ringraziare tutto il Team, la Honda che ci ha fornito una moto fantastica e naturalmente Alvaro che adesso inizia a divertirsi e sono certo che prossimamente ci regalerà emozioni ancora più forti."

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati MotoGP
Piloti Alvaro Bautista
Articolo di tipo Ultime notizie