MotoGP
09 ott
Prossimo evento tra
11 giorni
G
GP di Aragon
16 ott
Prossimo evento tra
18 giorni
G
GP di Teruel
23 ott
Prossimo evento tra
25 giorni
G
GP d'Europa
06 nov
Prossimo evento tra
39 giorni
13 nov
Prossimo evento tra
46 giorni
G
GP del Portogallo
20 nov
Prossimo evento tra
53 giorni
United States
Evento

GP degli Stati Uniti (2016)

Stati Uniti d'America Circuito delle Americhe
08 apr - 10 apr
Evento concluso

Filtri:

Campionato Pilota Team Evento Location Tipo di articolo
46 articoli
Cancella tutti i filtri
GP degli Stati Uniti
Campionato
Loading...
Pilota
Loading...
Team
Loading...
Evento
Loading...
Location
Loading...
Tipo di articolo
Loading...

Ultime notizie di GP degli Stati Uniti

Griglia
Lista

Analisi: saranno i ritiri a decidere il Mondiale MotoGP 2016?

L'anno scorso dopo i primi 3 GP i big avevano fatto punti ogni domenica ad eccezione di Marquez. Il passaggio dalle gomme Bridgestone alle Michelin sembra aver ribaltato il quadro.

Ascolti MotoGP: il ritiro di Vale costa mezzo milione di spettatori!

La replica in chiaro del Gp delle Americhe su TV8 ha fatto 1,1 milioni di spettatori contro 1,6 dell'Argentina, mentre su Sky la gara in diretta è stata seguita da 1.579.875 spettatori unici, 400 mila in meno rispetto al 2015.

Vinales: "E' stato molto difficile anche solo finire la gara"

Il pilota della Suzuki ha raccontato di aver avuto grandi problemi con la gomma posteriore, che dopo 12 giri era distrutta. Fino a quel momento però il passo era stato all'altezza delle prime posizioni.

Pedrosa si scusa con Dovizioso, ma è preoccupato per le alette

"Per fortuna non avevo quelle più grande, avrebbe potuto essere un incidente molto più pericoloso" ha spiegato Dani, che spinge perché vengano vietate il prima possibile. Sulla dinamica del contatto, si assume le sue responsabilità.

Albesiano: "Ci presentiamo in Europa con una buona base"

Stefan Bradl ha piazzato nuovamente l'Aprilia RS-GP all'interno della top ten, ma soprattutto il passo di gara non è troppo distante da quello delle moto satellite. A Noale c'è tanto lavoro da fare, ma i segnali sono incoraggianti.

Iannone: "La cosa più importante era reagire"

Il pilota della Ducati è fiero di essere tornato sul podio ad Austin, ma soprattutto di aver dimostrato tanta forza dopo le polemiche dell'Argentina. Ora l'abruzzese punta a continuare sulla strada intrapresa in Texas.

Valentino: "Le Michelin non ti perdonano se sbagli"

Il "Dottore" ha interroto ad Austin una striscia senza ritiri che durava da Aragon 2014 con una caduta dopo tre giri. Ora è a 33 punti da Marquez, ma secondo lui le gomme francesi hanno riportato grande imprevedibilità in MotoGP.

Dovizioso: "Pedrosa non è un kamikaze, però che delusione"

Il pilota della Ducati non è arrabbiato con Dani per l'incidente di Austin, ma mastica amaro perché è il secondo ko di fila arrivato quando poteva concretizzare risultati importanti: ora potrebbe essere secondo nel Mondiale.

Lorenzo: "Per fortuna sono l'unico ad esser caduto solo nel warm-up"

Il pilota della Yamaha si tiene stretto il secondo posto alle spalle di Marquez, con la convinzione che in Europa, su piste più congeniali alla Yamaha, potrà tornare a puntare con decisione alla vittoria.

Marquez: "La Michelin mi ha aiutato a scegliere la gomma davanti soft"

Marc precisa che non c'è stato nessun aiuto, ma pensa che la gomma sia stata una delle chiavi della vittoria di Austin. La Honda gli ha permesso di ritrovare il suo stile di guida ed ora è già a +21 su Lorenzo.

Marc Marquez è ancora una volta il "Ranger" di Austin

Quarto successo in quattro anni sul tracciato texano per il pilota della Honda, davanti a Lorenzo e Iannone. Valentino cade dopo appena tre giri, mentre Dovizioso viene abbattuto nuovamente, stavolta da Pedrosa. Marc è già a +21.

Austin, Warm-Up: bella zampata di Iannone, cade Lorenzo

Sfruttando la gomma nuova il pilota di Vasto ha inserito la sua Ducati davanti alla Honda di Marquez. Valentino li osserva da vicino in terza posizione, mentre il maiorchino è scivolato nella parte veloce nel finale della sessione.

Vinales: "Il mio set-up non ha funzionato con le gomme nuove"

Il pilota della Suzuki è contento del suo quarto posto in griglia, ma non è contento del distacco che si è visto rifilare della pole position, perché crede che la prima fila fosse alla sua portata ad Austin.

Dovizioso: "Il passo gara è buono, ma dobbiamo migliorare"

Andrea Dovizioso centra il settimo tempo nelle Qualifiche di Austin a causa di un inizio di weekend texano travagliato. Il forlivese tenterà di apportare alcune modifiche alla Desmosedici GP per giocarsi il podio in gara.

All'Aprilia RS-GP manca ancora incisività sul giro singolo

La nuova creatura della Casa di Noale mostra progressi soprattutto per quanto riguarda il passo. Ad Austin però Alvaro Bautista e Stefan Bradl scatteranno rispettivamente dalla sesta e dalla settima fila dello schieramento.

Lorenzo: "Valentino copia anche le marce che uso in curva"

Il campione del mondo sottolinea come la prima fila del "Dottore" ad Austin sia frutto anche del fatto che il pesarese ha potuto osservare i suoi dati e trarre spunto per migliorarsi in qualifica.

Iannone: "In Qualifica non sono riuscito a trovare il giusto ritmo"

Andrea Iannone scatterà dalla settima casella dello schieramento di Austin a causa della penalità inflittagli dopo la caduta di Termas de Rio Hondo. Il pilota della Ducati ha centrato il quarto tempo nelle Qualifiche ma sarà arretrato.

Jack Miller "unfit": sarà costretto a saltare il GP degli Stati Uniti

Jack Miller salterà la gara di Austin a causa della frattura di un metatarso del piede ferito dopo una caduta nelle Prove Libere 1 in Texas.

Lorenzo: "Ho fatto un gran giro. Posso lottare con Marc e Valentino"

Jorge Lorenzo è stato autore di un giro strepitoso nelle Qualifiche che lo ha portato ad appena 69 millesimi di secondo da Marc Marquez, poleman ad Austin. Il maiorchino proverà domani a battere il rivale della Honda per vincere.

Marquez: "Sono felice della pole, ma Lorenzo e Rossi sono vicini"

Marc Marquez ha centrato la pole position del Gran Premio degli Stati Uniti della MotoGP, ad Austin. Lo spagnolo, però, dovrà vedersela con le Yamaha M1 di Lorenzo e Rossi, che sembrano più competitive rispetto alle libere.

Valentino: "Bella prima fila! Le modifiche hanno funzionato bene"

Valentino Rossi ha centrato il terzo tempo nelle Qualifiche di Austin. Domani partirà accanto a Marc Marquez, poleman in Texas, e al compagno di squadra Jorge Lorenzo. Sarà fondamentale la scelta delle gomme in vista della gara.

Marquez imprendibile: è pole ad Austin. Prima fila per Rossi

Marc Marquez centra la pole grazie a un gran giro con gomme nuove e batte le Yamaha. Jorge Lorenzo secondo a soli 69 millesimi di secondo. Valentino Rossi chiude la prima fila, è terzo.

Austin, Libere 4: Marquez è un martello. Yamaha a mezzo secondo

Marc Marquez ha centrato il primo tempo anche nelle Libere 4 ad Austin, sede del GP degli Stati Uniti. Le Yamaha inseguono il catalano in seconda e terza posizione. Risale invece Andrea Dovizioso.

Austin, Libere 3: Marquez ancora davanti, ma Iannone c'è!

Marc Marquez porta la sua Honda RC213V ancora davanti a tutti, ma Andrea Iannone ha chiuso le Libere 3 di Austin ad appena due decimi dallo spagnolo due volte iridato. Lorenzo è terzo, ma a mezzo secondo. Rossi solo sesto.

Valentino: "Al momento si corre per il secondo posto"

Il "Dottore" è sesto, ma il suo ideal time dice che avrebbe potuto essere anche secondo. Al momento però Marc Marquez sembra davvero fuori dalla portata di tutti. Per il pesarese sarà fondamentale la scelta delle gomme.

Un problema al motore ha rallentato Jorge Lorenzo

Il maiorchino è stato costretto ad abbandonare la M1 che aveva il setting migliore e quindi è convinto di avere un margine di crescita importante per la giornata di domani. Inoltre è curioso di provare la gomma posteriore più dura.

Iannone: "Siamo migliorati di un secondo a livello di passo"

Il pilota della Ducati è molto soddisfatto del lavoro fatto a cavallo delle due sessioni odierne e non esclude di poter utilizzare in gara la gomma a mescola soft posteriore, che è stata costante sulla sua moto.

Dovizioso: "Ho avuto problemi su entrambe le moto"

In virtù delle difficoltà della FP2, il pilota della Ducati crede di avere ottimi margini di crescita per domani. E anche le altre Desmosedici nelle posizioni di vertice rappresentano un'iniezione di fiducia.

Austin, Libere 2: Marquez cade, ma fa il vuoto alle sue spalle

Lo spagnolo della Honda rifila ben sette decimi alla Ducati di Iannone e otto alla Ducati di Vinales. Le due Yamaha sono in quinta e sesta posizione, alle spalle anche della GP15 di Redding. Tutti in pista ancora con la soft posteriore.

Allarme: le gomme posteriori si distruggono sul lato destro

Dopo l'Argentina, la Michelin deve fronteggiare nuovi problemi: le gomme più dure non sono ancora arrivate dalla Francia e sulle morbide c'è un grande graining. Marquez consiglia di provare ad alzare le pressioni.

Austin, Libere 1: Marquez parte a razzo, brutto volo di Miller

Solo Lorenzo riesce a ridurre ad un paio di decimi il distacco da Marc, poi c'è un gruppetto di Ducati, ma è più distante. Valentino settimo ad oltre 1"2, mentre "Jackass" va al centro medico, ma è ok. Al posteriore c'è solo la soft per ora.

La Michelin ha scelto la carcassa più rigida per Austin

Le mescole per il posteriore sono la morbida e la media, ma con la costruzione più rigida, come quelle "di sicurezza" che avrebbero dovuto usare domenica in Argentina. Per Redding però il suo non è stato un problema di carcassa.

Lorenzo: "Del mio futuro ho parlato in Argentina e non dico altro"

Jorge Lorenzo arriva ad Austin, sede del Gran Premio degli Stati Uniti, con il preciso intento di rifarsi dopo la caduta in gara. Lo spagnolo tenterà di ridurre il gap dai primi della classifica, intanto non parla del suo futuro.

"Flag to flag": i piloti invocano più sicurezza in corsia box

Il meccanico investito da Bautista in Argentina ha invitato a riflettere. I big propongono di ridurre il limite di velocità, che attualmente è di 60 km/h. Non piace invece l'idea di cambiare le gomme invece che la moto.

Viñales: "L'interesse dei team e la pressione mi fanno esprimere al meglio"

Maverick Viñales vuole riscattarsi dopo la caduta nella gara di Termas de Rio Hondo, in Argentina, quando si trovava al terzo posto assoluto. Austin è una pista che gli piace e tenterà di riportare la Suzuki sul podio dopo tanto tempo.

Iannone: "Futuro a rischio? Spero di no, ma per me il futuro è ora"

Il pilota della Ducati è tornato sull'incidente dell'Argentina durante la conferenza di Austin: le voci di mercato non gli interessano e vuole solo pensare a regalare dei risultati importanti alla Casa di Borgo Panigale.

Marquez: "Non siamo abbastanza veloci in quarta, quinta e sesta"

Durante la conferenza stampa di Austin, Marc ha provato ad entrare nel dettaglio delle difficoltà in accelerazione della Honda. Visto il grande feeling con il tracciato texano comunque pare abbastanza ottimista per il weekend.

Valentino: "Lorenzo in Ducati? Se l'ha fatto, è stato coraggioso!"

Il "Dottore" pensa che sarebbe un avversario temibile anche sulla Rossa e non si sbilancia sul nome del possibile nuovo compagno di box. Il caos gomme dell'Argentina pensa che sia un problema più della Ducati che della Michelin.

TV8 trasmetterà il GP degli Stati Uniti in differita poco prima di mezzanotte

Ecco la programmazione in chiaro del canale 8 del Digitale Terrestre: sabato ci saranno solamente le qualifiche della MotoGP, domenica invece anche le gare di Moto2 e Moto3 con i consueti approfondimenti.

Ecco gli orari TV Sky del Gran Premio delle Americhe

Il Gran Premio di Austin andrà in onda a partire dalle ore 21:00 di domenica 10 aprile su Sky Sport MotoGP HD (canale 208).

Valentino: "Storicamente Austin è un circuito difficile per la Yamaha"

Nelle due edizioni precedenti del GP texano le M1 hanno faticato ad affacciarsi sul podio. Ma dopo il terzo posto conquistato un anno fa, il "Dottore" spera di riuscire a ripetersi nella terza uscita stagionale.

Lorenzo: "Austin non è la mia pista preferita, ma voglio recuperare terreno"

Jorge Lorenzo punta a riscattarsi immediatamente dopo la caduta in gara a Termas de Rio Hondo nel fine settimana appena trascorso. Austin, però, non è la pista che meglio si adatta alle caratteristiche della M1.

Jorge Lorenzo pensa sempre più in Rosso

Fedele al suo metodo molto analitico, il campione del mondo in carica ha raccolto più informazioni possibili per essere certo di fare la cosa giusta se sceglie di passare in Ducati.

Iannone: "L'incidente di Termas non doveva accadere. Ora penso ad Austin"

Andrea Iannone si è detto ancora molto dispiaciuto per quanto accaduto in Argentina lo scorso fine settimana, ma ora guarda avanti alla gara del Texas. Dovizioso, invece, è fiducioso di poter fare bene dopo le prestazioni dei primi GP.

Albesiano: "Dobbiamo eliminare una vibrazione al posteriore"

Nonostante il grande risultato dell'Argentina, in casa Aprilia continuano ad essere molto prudenti e quella di Austin sarà ancora una gara utile ad imparare a conoscere la nuova RS-GP e a farla crescere.

Marquez: "Austin ha accelerazioni importanti. Potremmo soffrire"

Marc Marquez arriva ad Austin dopo la vittoria in Argentina, ma non è fiducioso: "Le accelerazioni che richiede il circuito potrebbero metterci in difficoltà". Pedrosa deluso dal suo passo, ma afferma: "Sono terzo in campionato...".