Romano Fenati pronto a riscattarsi al Mugello

condividi
commenti
Romano Fenati pronto a riscattarsi al Mugello
Redazione
Di: Redazione
09 lug 2012, 11:01

Al Sachsenring il pilota italiano ha vissuto il peggior weekend della sua stagione

I giovani piloti del Team Italia FMI hanno fatto esperienza per affinare lo stile di guida efficace con la pista bagnata. La corsa, la cui partenza è stata rinviata per un temporale, si è chiusa con asfalto quasi asciutto. Bella rimonta per Alessandro Tonucci che, partito dal ventiseiesimo posto, è risalito fino ai margini della zona punti chiudendo sedicesimo. Costante sul bagnato, quando la pista è migliorata "Tonu" ha girato sui tempi dei primi arrivando in volata a giocarsi punti iridati e regolando Vinales, Webb ed Oliveira. Gara di apprendistato per Romano Fenati che ha chiuso al 24esimo posto facendo segnare all'ultimo passaggio (con pista asciutta) il secondo miglior tempo in gara (1'36"917). Alessandro Tonucci: "Oggi il tempo ci è stato contro: prima tanta pioggia poi il sole, il tutto in pochi minuti! Ho cercato di rimanere concentrato e fare del mio meglio correndo con il gruppo di Ajo, Grotztkyj e Vinales. E' stata dura, ma alla fine sono riuscito ad arrivargli davanti sulla linea del traguardo. Tra pochi giorni saremo di nuovo in pista, questa volta in Italia, e le motivazioni per far bene saranno altissime". Romano Fenati: "E' stato un weekend difficile, con la pioggia che ha rovinato sia la qualifica che la parte iniziale della gara. Appena ha iniziato ad asciugarsi ho migliorato nettamente la mia prestazione sul giro.Ho imparato davvero tanto in questa gara del Sachsenring. Ringrazio la squadra che mi ha aiutato molto e adesso penso al Mugello: arriverò carico per la gara di casa. Il circuito toscano lo adoro e sarà eccitante percorrere le sue curve mitiche". Roberto Locatelli: "Un weekend di apprendistato. Ci siamo allenati sul bagnato dove non siamo ancora consistenti. Sono contento per Tonucci che ha dato dimostrazione di poter far bene in condizioni difficili ed ha fatto "gioco di squadra". Romano ha portato a casa consapevolezza ed informazioni utili per i suoi allenamenti e la sua crescita. I nostri giovani hanno bisogno anche delle difficoltà per poter maturare e migliorare. Siamo sereni e fiduciosi per il prossimo week end: faremo certamente bene".
Prossimo articolo Moto3
KTM presenta la moto clienti per la classe Moto3

Previous article

KTM presenta la moto clienti per la classe Moto3

Next article

Vittoria e leaderhip per Cortese nella gara di casa

Vittoria e leaderhip per Cortese nella gara di casa

Su questo articolo

Serie Moto3
Piloti Alessandro Tonucci , Romano Fenati
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie