Fenati: "Gli altri stavano dietro per non finire le gomme"

La pretattica però non è bastata agli spagnoli per negare a Romano la seconda vittoria di fila

Fenati:
E' un Romano Fenati raggiante quello che si è presentato alle interviste di rito dopo la gara di Jerez de la Frontera. Del resto, dopo la seconda vittoria consecutiva, che di fatto certifica le sue possibilità di lottare per il Mondiale, non potrebbe essere diversamente. Il portacolori dello Sky Racing Team VR46 ha tirato il gruppo per tutta la gara, precedendo alla fine gli spagnoli Efren Vazquez ed Alex Rins, riducendo a soli 5 punti il gap nei confronti di Jack Miller, quarto. "Gli altri volevano fare i furbi e mi stavano dietro per non finire le gomme. Io invece ho spinto fin dall'inizio, perchè dalla decima posizione in griglia non era facile tornare su, però sono riuscito a mettermi davanti fin dai primi giri. Poi credo che nell'ultima parte della pista, quella in cui serve più "pelo", ero un po' più veloce degli altri. Le Honda sul dritto andavano fortissimo, quindi mi riprendevano sempre sul rettilineo lungo. Alla fine, anche se non ci sono stati tanti sorpassi come in Argentina, anche quella di oggi è stata una bella gara, quindi sono molto felice" ha detto "Fenny" ai microfoni di Sky MotoGp HD.
Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati
Articolo di tipo Ultime notizie