Tonucci: "Ora voglio confermarmi nelle ultime gare"

Il pilota italiano è salito per la prima volta sul podio nel Mondiale a Motegi

Tonucci:
Gara spettacolare a Motegi, che si conferma uno dei tracciati preferiti di Alessandro Tonucci. Allo spegnarsi del semaforo "Tonu" controlla senza rischi i suoi avversari puntando su un ottimo passo gara. Alessandro, guidando il gruppo degli inseguitori a a suon di giri veloci (suo il best lap in gara con 1'59"111), riagguanta il quartetto composto da Folger, Kent, Salom e Khairuddin poco prima di metà gara. Con coraggio e determinazione, il pilota marchigiano è autore di sorpassi spettacolari e di staccate portentose con cui affronta la bagarre del gruppo di testa. All'ultimo giro, dopo la caduta di Folger e Salom, il pilota del Team Italia può giocarsi la vittoria con Kent, Vinales e Cortese, che centra l'azzurro in una manovra azzardata rischiando di farlo cadere. Tonucci rimane in piedi e riesce a chiudere la gara con uno spettacolare e meritato terzo posto (suo miglior risultato nel Mondiale). Gara positiva anche per Romano Fenati che, partito meglio del compagno di squadra, non riesce a tenere il ritmo del gruppo di testa e si attesta intorno alla decima posizione. "Fenny" si conferma un ottimo pilota ed un gran talento nell'affrontare le piste nuove. Romano, in lotta con Vasquez, Sissis, Rossi e Antonelli, chiude decimo e raccoglie sei punti importanti che gli consentono di rimanere in testa nella speciale classifica dei rookie (+7 punti su Rins, oggi quarto al traguardo). Alessandro Tonucci: "È stata una gara fantastica. Adoro questa pista e conquistare il mio primo podio nel mondiale a Motegi, pista della Honda, mi da una soddisfazione enorme. Abbiamo lavorato benissimo con il team fin dal venerdì e siamo migliorati costantemente trovando il giusto equilibrio nella moto. Voglio ringraziare la mia famiglia, la mia fidanzata, la Fmi e la squadra. Mi hanno sempre aiutato nei momenti difficili e dedico a loro questo podio. Ora voglio fare molto bene nelle prossime tre gare. Sono in forma e darò il massimo". Romano Fenati: "Sono partito molto bene, poi dopo alcuni giri sono rimasto invischiato nel terzo gruppo ed ho perso il ritmo non riuscendo a recuperare. Le gomme nella seconda parte di gara non mi hanno aiutato molto e così ho cercato di non fare errori ed ho portato a casa la gara. Voglio fare i complimenti al mio compagno di squadra Tonucci che si è meritato un ottimo podio. Siamo proprio un bel team. Adesso andiamo in Malesia ed è la prima volta per me. La pista sembra molto bella e non vedo l'ora di girarci". Alfredo Mastropasqua (Responsabile Team Italia FMI): "Siamo molto soddisfatti per il podio di Tonucci di oggi. Ripaga Ale e la FMI di tanti anni di lavoro assieme. Un'emozione unica. Coriacea la gara di Romano che ha gestito al meglio la moto e ci ha messo come sempre il cuore. In questa stagione abbiamo portato sul podio entrambi i nostri piloti e per questo vorrei ringraziare Locatelli e tutto il team per il lavoro che abbiamo condiviso. Mancano ancora tre gare e puntiamo a confermarci tra i protagonisti tornando presto sul podio con entrambi i nostri piloti".

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Moto3
Piloti Romano Fenati , Alessandro Tonucci
Articolo di tipo Ultime notizie