La Peugeot vince a Zhuhai, ma c'è polemica

La Peugeot vince a Zhuhai, ma c'è polemica

L'Audi si lamenta del "tappo" di Bourdais in occasione dell'ultima sosta

La Peugeot vince la 1000 km di Zhuhai e con essa si aggiudica anche la prima edizione della Intercontinental Le Mans Series, ma la gara cinese si è chiusa tra le polemiche per il modo in cui è arrivato il successo della 908 HDI affidata ai poleman Stephane Sarrazin e Franck Montagny. La gara infatti si è decisa ai danni dell'Audi R15 TDI di Tom Kristensen ed Allan McNish è arrivato solo in occasione dell'ultima sosta ai box: il danese si è ritrovato alle spalle dell'altra Peugeot di Sebastien Bourdais, che lo ha "tappato", consentendo a Sarrazin di portarsi al comando e di allungare fino a costruirsi un margine di 5". Un vero peccato per l'Audi che aveva comandato fino a quando si è reso necessario l'ingresso della safety car, proprio a causa di un contatto tra Bourdais ed un doppiato arrivato a 44 giri dal termine. La sua 908 è uscita danneggiata al posteriore, costringendolo poi ad una sosta di tre giri che gli è costata anche la terza piazza. Sul terzo gradino del podio è dunque salita l'altra Audi affidata a Dindo Capello e Romain Dumas. Il quinto posto assoluto è invece valso la vittoria di classe LMP2 alla Pescarolo della OAK Racing portata in pista da Nicolet/da Rocha/Lafargue. Ottimo anche il sesto posto assoluto della Porsche 911 Hybrid di Jorg Bergmeister e Patrick Long, che ha preceduto la BMW dei vincitori della classe GT2, Jorg Muller e Dirk Werner.

ILMS - 1000 km di Zhuhai - Gara

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati Le Mans
Piloti Franck Montagny , Stéphane Sarrazin
Articolo di tipo Ultime notizie
Tag sicurezza stradale