Franchitti e Power si spartiscono le libere

Franchitti e Power si spartiscono le libere

I due contendenti al titolo si confermano gli uomini da battere a Toronto

Sono stati Dario Franchitti e Will Power a svettare rispettivamente nella prima e nella seconda sessione di prove libere della IndyCar, in svolgimento a Toronto. Nella prima sessione, il pilota del team Ganassi ha soffiato all'ultimo giro la prima posizione in classifica a Helio Castroneves, il rivale del team Penske. Solo il 20° tempo per Marco Andretti e in fondo allo schieramento le tre ladies, con Danica Patrick 21esima, Simona De Silvestro 23esima e Ana Beatriz 25esima. Nella seconda sessione, Power ha preceduto il duo del team Ganassi, Dixon e Franchitti. Molto buono il 4° tempo del rookie James Hinchcliffe del team Newman-Haas. Sempre in difficoltà Marco Andretti, con il 19° tempo. Fra le ladies, è migliorata la Patrick, che ha siglato la decima prestazione, mentre la De Silvestro e la Beatriz sono rimaste in fondo al gruppo, rispettivamente con il 24° e il 25° tempo. Intanto, vi è stato un importante cambio di ruoli nel team Penske. Tim Cindric, che dal 2000 è stato lo "stratega" di Castroneves, a partire da questa gara è passato a seguire Power. La decisione è stata presa dal general manager del team Clive Howell che ha spiegato che Power nelle ultime gare ha avuto problemi nella strategia dei pit stop e dunque ha bisogno di una maggiore "attenzione" della squadra sotto questo aspetto. La realtà, però, è che Power è attualmente secondo in classifica con 283 punti dietro a Franchitti con 303, mentre Castroneves è solo 12° con 159; dunque, è evidente che, nella lotta per il titolo, la squadra ha ora deciso di puntare tutto su Power, il quale si è già aggiudicato quattro pole e tre vittorie. INDYCAR, Toronto, 08/07/2011 Prima sessione di prove libere 1. Dario Franchitti (Ganassi) 1'01"568 2. Helio Castroneves (Penske) 1'01"632 3. Ryan Hunter-Reay (Andretti Autosport) 1'01"664 4. Justin Wilson (Dreyer&Reinbold) 1'01"732 5. Will Power (Penske) 1'01"791 6. Scott Dixon (Ganassi) 1'01"796 7. Alex Tagliani (Sam Schmidt) 1'01"807 8. Takuma Sato (KV) 1'01"879 9. Tony Kanaan (KV) 1'01"891 10. Mike Conway (Andretti Autosport) 1'01"924 11. James Hinchcliffe (Newman-Haas) 1'01"971 12. Paul Tracy (Dragon) 1'02"047 13. Oriol Servia (Newman-Haas) 1'02"070 14. JR Hildebrand (Panther) 1'02"321 15. Charlie Kimball (Novo Nordisk Ganassi) 1'02"343 16. Ryan Briscoe (Penske) 1'02"351 17. Graham Rahal (Service Central Ganassi) 1'02"544 18. Sebastien Bourdais (Coyne) 1'02"761 19. EJ Viso (KV) 1'02"778 20. Marco Andretti (Andretti Autosport) 1'03"153 21. Danica Patrick (Andretti Autosport) 1'03"220 22. Vitor Meira (Foyt) 1'03"393 23. Simona de Silvestro (HVM) 1'03"562 24. James Jakes (Coyne) 1'03"589 25. Ana Beatriz (Dreyer&Reinbold) 1'03"724 26. Sebastian Saavedra (Conquest) 1'04"354 INDYCAR, Toronto, 08/07/2011 Seconda sessione di prove libere 1. Will Power (Penske) 1'00"558 2. Scott Dixon (Ganassi) 1'00"666 3. Dario Franchitti (Ganassi) 1'00"974 4. James Hinchcliffe (Newman-Haas) 1'01"006 5. Tony Kanaan (KV) 1'01"013 6. Justin Wilson (Dreyer&Reinbold) 1'01"020 7. Oriol Servia (Newman-Haas) 1'01"052 8. Ryan Briscoe (Penske) 1'01"149 9. Helio Castroneves (Penske) 1'0"179 10. Danica Patrick (Andretti Autosport) 1'01"193 11. Graham Rahal (Service Central Ganassi) 1'01"250 12. Ryan Hunter-Reay (Andretti Autosport) 1'01"294 13. Vitor Meira (Foyt) 1'01"379 14. Alex Tagliani (Sam Schmidt) 1'01"430 15. EJ Viso (KV) 1'01"494 16. Mike Conway (Andretti Autosport) 1'01"573 17. Paul Tracy (Dragon) 1'01"631 18. Takuma Sato (KV) 1'01"675 19. Marco Andretti (Andretti Autosport) 1'01"715 20. Charlie Kimball (Novo Nordisk Ganassi) 1'01"924 21. Sebastien Bourdais (Coyne) 1'01"974 22. Sebastian Saavedra (Conquest) 1'02"022 23. JR Hildebrand (Panther) 1'02"101 24. Simona de Silvestro (HVM) 1'02"355 25. Ana Beatriz (Dreyer&Reinbold) 1'02"949 26. James Jakes (Coyne) 1'03"013

Diventa parte di qualcosa di grande

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati IndyCar
Piloti Dario Franchitti , Will Power
Articolo di tipo Ultime notizie