La Lotus Cup Italia torna in pista al Mugello

La Lotus Cup Italia torna in pista al Mugello

Sul circuito toscano si riaccende la lotta tra Capelli, Lorenzini e Guastamacchia

La Lotus Cup Italia torna a riaccendere i motori dopo la pausa estiva: questo fne settimana, sul bellissimo circuito del Mugello, sarà infatti di scena il quarto appuntamento della serie che entra di fatto nella sua seconda parte, quella decisiva per l’assegnazione dei titoli.

I 5.245 metri che caratterizzano l’autodromo toscano rinnoveranno la sfda tra i principali protagonisti dei primi tre round: dopo essere stati entrambi assenti a Magione, Luca Lorenzini e Ivan Capelli saranno di nuovo della partita, il primo con la Lotus Elise Cup PB-R curata da Essecorse-Flower Power Racing e condivisa con lo svizzero Marco Fiore, il secondo con la GT inglese preparata dalla Gedol Siliprandi Racing, in coppia con Marco Coldani; per il neo Presidente dell’ACI Milano sarà un “tour de force”, in quanto impegnato in veste uffciale (nonché di commentatore RAI TV) anche a Monza nell’ambito del Gran Premio d’Italia di Formula 1.

Ai protagonisti sopracitati, dallo scorso appuntamento si è aggiunto un outsider da non sottovalutare che risponde al nome di Mauro Guastamacchia: il pilota pavese, terzo al debutto in Gara 1 a Monza, si è aggiudicato entrambe le gare in terra umbra balzando subito al comando della classifca con la Lotus Elise Cup PB-R della Faber Racing, e sarà sicuramente da tenere d’occhio anche al Mugello; un altro nome da non sottovalutare è quello della veloce Luli Del Castello: due volte a podio a Magione, la roccolana della Cipriani Motorsport è sempre più vicina al successo assoluto che potrebbe cogliere proprio questo fne settimana in Toscana, pista che ama e sulla quale ha già ottenuto ottimi riscontri e che, in questa occasione, potrebbe essere affancata dal veloce papà Roberto.

Assente la sua antagonista nella Ladies Cup, la svizzera Sharon Scolari, il volante della Elise #77 sarà preso dal sempre competitivo Fabrizio Scolari, autore di ottime gare ad inizio campionato e tra i candidati più accreditati alla lotta per il podio nella gara toscana. Torna nelle fle della Lotus Cup Italia dopo aver saltato la gara di Magione anche Filippo Manassero con la bianco/arancio Elise che lo ha già visto sul podio sia ad Adria che a Monza e con la quale punta a tornare nella Top 3, posizione ambita anche dall’alfere del Santilli Team, Gabriele Pieralisi, intenzionato a conquistare un posto sul podio dopo la bella prestazione nello scorso appuntamento sulle rive del Trasimeno.

Da non sottovalutare gli outsider Vito Utzieri ed Alberto Grisi, capaci di ottenere risultati più che buoni nelle ultime prove e ancora in lotta per il podio fnale in campionato; attesi ad un riscatto anche Gianluca Geminiani e Davide Stabellini mentre faranno il loro debutto nella Lotus Cup Italia 2014 Carlo Mantori, con la seconda Elise della Cipriani Motorsport, ed il brianzolo Marco Fumagalli, già protagonista nella serie dedicata alle vetture di Hethel nelle passate stagioni.

I motori delle GT inglesi si accenderanno venerdì pomeriggio per i due turni di prove libere, in programma alle ore 13:50 e 17:50; sabato spazio alle qualifche che determineranno la griglia di partenza (15:00) mentre il semaforo verde per le due gare da 20’ l’una scatterà domenica 7 Settembre rispettivamente alle 9:40 e 17, entrambe visibili in live streaming sul canale YouTube del Gruppo Peroni Race mentre per tutti coloro che vorranno assistere dal vivo alle gare, l’ingresso all’autodromo toscano è gratuito.

Scrivi un commento
Mostra commenti
A proposito di questo articolo
Campionati GT
Articolo di tipo Ultime notizie