La Ginetta G50 Cup riaccende i motori a Spa

condividi
commenti
La Ginetta G50 Cup riaccende i motori a Spa
Redazione
Di: Redazione
22 lug 2014, 15:53

Lo storico circuito delle Ardenne ospita il secondo round stagionale nel weekend della 24 Ore

La Ginetta G50 Cup by Yokohama si appresta ad affrontare il secondo round della stagione su uno dei tracciati più affascinanti ed impegnativi: quello di Spa-Francorchamps.

Oltre sette chilometri di adrenalina, in un contesto di primo piano come la classica 24 Ore, che si svolgerà negli stessi giorni, ed in abbinamento con la GT4 European Series ed il BRCC (schieramento unico). Sono questi i principali “ingredienti” che renderanno di certo l’appuntamento belga particolarmente interessante.

Importante anche la risposta di piloti e team, con oltre una ventina di vetture al via tra Ginetta (almeno dieci le adesioni) e GT4. Cominciando da Manuel Lasagni, attuale leader della classifica. Il pilota emiliano del team Rangoni Corse, ha già messo a segno assieme ad Alessandro Bonacini (in questa occasione assente proprio perché impegnato nella 24 Ore) due vittorie in occasione del primo weekend di Misano. Solo 14 punti lo separano però dal binomio della Nova Race formato da Mark Speakerwas ed il giovane spagnolo Salvador Tineo, con due podi al loro attivo. Poi c’è Roberto Gentili, leader della classifica Fuchs (quella riservata agli “over”).

Di rilievo la presenza internazionale. Su un’altra vettura della Nova Race, si alterneranno infatti al volante l’argentino Fran Viel Bugliotti ed il finlandese Jesse Anttila. Argentino è anche Andreas Josephsohn, “new entry” d’eccezione in questa seconda tappa della Ginetta G50 Cup by Yokohama.

Occhi puntati anche su Luca Magnoni, ancora con i colori della Rangoni Corse, reduce da una sfortunata (per lui) 25 Ore riservata alle Fun Cup, che si è disputata appena due settimane fa sullo stesso tracciato delle Ardenne, e pertanto intenzionato a rifarsi… con tutti gli “interessi” del caso.

Puntano in alto anche l’esperto Stefano Stefanelli e Andrea Perlini.

Il primo “ciak” giovedì pomeriggio, con le prove libere. Venerdì, a partire dalle ore 11:45 si svolgeranno le qualifiche (una sessione unica di mezzora), con in via della prima gara alle 15:35. Sabato semaforo verde per Gara 2, che scatterà alle 12:45 e precederà la partenza della 24 Ore di Spa. Sarà Dinamica Channel a trasmettere in differita l’intero evento.

Articolo successivo
Lamborghini Gallardo padrona nella 300 Km di Sugo

Articolo precedente

Lamborghini Gallardo padrona nella 300 Km di Sugo

Articolo successivo

Ratel propone una Coppa del Mondo GT3 per nazioni

Ratel propone una Coppa del Mondo GT3 per nazioni
Carica i commenti

Su questo articolo

Serie GT
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie