Anche quest'anno torna la Endurance 2.0 a Vallelunga

condividi
commenti
Anche quest'anno torna la Endurance 2.0 a Vallelunga
Redazione
Di: Redazione
18 set 2013, 12:16

La seconda edizione della gara riservata alle vetture turismo farà da contorno alla 6h di Roma

Anche quest’anno, l’Official Support Race della 6h di Roma sarà la Endurance 2.0. La manifestazione endurance riservata alle vetture Turismo di cilindrata nominale fino ai due litri, ideata e promossa dal Gruppo Peroni Race per la prima volta nel 2012, arricchirà dunque il prestigioso fine settimana del 16/17 novembre quando a Vallelunga sarà tempo della XXIII Edizione della classica di fine stagione. Ben venticinque gli iscritti alla prima edizione con l’obiettivo annuale di toccare le trenta iscrizioni. Nel 2012 il successo fu del duo Pasquinelli/Giacon su BMW 320i seguiti dalla simile vettura di Zanin/Zanin e dalla Seat Leon di Olivo/Costamagna/Merzario. Nel Trofeo Alghisi, la competizione riservata alle vetture Renault Clio in configurazione Trofeo, parte integrante della Endurance 2.0 anche quest’anno, doppietta della Composit Motorsport con Baldan/Ciraso e Parish/Ricciarini, terza piazza per la Scuderia Roma con Ferraro/Bruccoleri. Tutto invariato sotto l’aspetto tecnico e sportivo. Saranno dunque ammesse tutte le vetture Turismo di cilindrata fino ai 2 litri, turbo incluse, preparate in allestimento monomarca (come Clio Cup Italia, Mini Rushhour, Green Scout Cup, Seat Ibiza Cup, Trofeo 500 Abarth, Five Hundred Cup) o anche in configurazione 24hr Special e E1 Italia, sia benzina che diesel. Sempre sulla sola giornata di sabato il programma di gara con una sessione di prove libere da 45 minuti, una qualifica sulla stessa distanza e una gara, al pomeriggio, di due ore. Sempre due le soste minime imposte ciascuna di almeno 5 minuti (una per ogni ora di gara) con tutte le operazioni di rifornimento che saranno effettuate dal personale della Panta Racing Fuel. Sotto l’aspetto dei pneumatici ci sarà l’obbligatorietà, esclusivamente per i trofei di marca, di rispettare quanto previsto dai propri regolamenti. Come per il 2012 anche quest’anno si potrà scegliere di correre in solitaria o di dividere l’abitacolo con ulteriori due persone fino ad un massimo dunque di tre piloti per vettura. Il costo a vettura comprensivo della sessione di prove libere è di 1.400 Euro più Iva. Tutta la manifestazione avrà la copertura Live sul sito web www.gruppoperonirace.it
Prossimo articolo GT
La Celadrin MRS Corse raddoppia nei test di Imola

Previous article

La Celadrin MRS Corse raddoppia nei test di Imola

Next article

Ginetta G50 Cup: Bonacini e Lasagni sono campioni!

Ginetta G50 Cup: Bonacini e Lasagni sono campioni!

Su questo articolo

Serie GT
Autore Redazione
Tipo di articolo Ultime notizie